Crea sito

Funghi Champignon trifolati

funghi champignon trifolati sono tra i contorni più semplici ma allo stesso tempo più gustosi da realizzare. Possono accompagnare qualunque secondo piatto a base di carne e in alcuni casi anche di pesce. La loro preparazione è semplice e veloce, necessita di pochi ingredienti e gli avanzi possono essere usati il giorno dopo per preparare altre gustosissime ricette (come una vellutata con le patate, oppure come condimento per una pasta o un risotto).
Insomma si tratta di una ricetta versatile e pronta in pochissimi minuti. Per questa ricetta ho usato dei comuni ed economici funghi champignon freschi, ma volendo potete sostituirli con funghi misti o con dei fantastici porcini.

funghi champignon trifolati
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gfunghi champignon
  • prezzemolo tritato
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 2 spicchiaglio

Preparazione

  1. funghi champignon trifolati

    Iniziamo dalla pulizia dei nostri funghi. Rimuoviamo la radice e con l’aiuto di un coltello dalla lama liscia raschiamo via la terra, dopodichè passiamo velocemente i funghi sotto acqua corrente fredda tamponando immediatamente con carta assorbente. Ricordiamoci che il fungo non deve mai ammollare in acqua (fatto salvo il caso dei funghi secchi, che vanno ovviamente fatti rinvenire in acqua)

    Tagliamo i nostri funghi a fettine non troppo sottili e le mettiamo in una ciotola.

  2. Scaldiamo due cucchiai di olio in una padella antiaderente e facciamo soffriggere i due spicchi di aglio schiacciati. Quando l’aglio inizia a sfrigolare, aggiungiamo i funghi e saltiamo in modo da ungerli per bene con l’olio.

    Aggiungiamo una presa di sale e qualche grattata di pepe, senza esagerare.

  3. I funghi rilasceranno l’acqua che servirà per la cottura, non è quindi necessario aggiungerne altra. Facciamo cuocere per circa 10 minuti a fiamma media, ricordandoci di girare frequentemente.

    A cottura quasi ultimata, rimuoviamo l’aglio e spolveriamo con una generosa dose di prezzemolo tritato.

    Giriamo ancora i nostri funghi per spargere bene il prezzemolo, e una volta che il liquidi di cottura si sarà asciugato spegniamo il fuoco.

  4. funghi champignon trifolati

    I nostri funghi champignon trifolati sono pronti per essere gustati, sia come contorno sia come delizioso antipasto.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!