Crea sito

Agnello marinato al forno

La carne di agnello è molto apprezzata e fa parte della tradizione della nostra cucina, specialmente nelle feste pasquali. Tra le preparazione più famose sicuramente l’abbacchio scottadito, tradizionale della cucina romana, o le costine di agnello impanate. Ma ovviamente esistono molte altre ricette per esaltare questa carne deliziosa. Di seguito vi propongo una ricetta veramente molto semplice da realizzare, con pochi ingredienti e che prevede innanzitutto una marinatura delle carni e in seguito la cottura in forno. Il risultato finale sarà una carne molto tenera e succosa, provatela!
Per altre idee e consigli per secondi piatti visitate la pagina dedicata che vi lascio al link!

agnello al forno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 gagnello da latte in parti
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • succo di limone
  • rosmarino
  • alloro
  • timo
  • aglio
  • bacche di ginepro
  • brodo vegetale
  • sale

Preparazione

  1. Per questa ricetta faremo cuocere l’agnello nel forno ma con qualche mestolo di brodo, in modo da mantenere le carni tenere e succose. Per cui la prima cosa che dovremo fare sarà realizzare un buon brodo vegetale, facendo bollire nell’acqua le carote, le cipolle, il sedano e il porro.

    Se avete delle parti di agnello che non sono adatte alla cottura nel forno, potete inserirle nel brodo in modo che rilascino il loro sapore.

  2. marinatura

    In una ciotola mettiamo insieme tutti gli ingredienti della marinatura: i due cucchiai di olio, il succo di limone, il rosmarino, il timo, le foglie di alloro, gli spicchi di aglio, il sale e le bacche di ginepro. Mescoliamo bene il tutto in modo da amalgamare olio e limone e creare una emulsione.

    Prendiamo le parti del nostro agnello da latte e le inseriamo nella ciotola con la marinatura, mescolando bene con le mani in modo da ungere uniformemente le carni.

    Mettiamo Tutto in una teglia che sarà la stessa che utilizzeremo poi per la cottura, e lasciamo a marinare nel frigo per almeno un’ora con carta pellicola.

  3. copertura con carta alluminio

    Trascorso il tempo necessario per la marinatura, preleviamo la nostra teglia dal frigo. Inseriamo nella teglia qualche mestolo di brodo bollente. Il liquido di cottura non deve coprire completamente le carni, inseritene più o meno fino a un terzo di queste ultime.

    Copriamo e foderiamo bene la teglia con un foglio di carta alluminio, e inseriamo nel forno statico preriscaldato a 180 gradi.

  4. agnello marinato al forno

    Facciamo cuocere l’agnello per circa un’ora, assicurandoci che la copertura di carta alluminio rimanga bel salda alla teglia.

    Sforniamo quindi il nostro agnello al forno e facciamolo raffreddare circa 5 minuti a temperatura ambiente, senza rimuovere la copertura di alluminio, che andremo a togliere solo al momento del servizio a tavola.

    Buon Appetito!

4,7 / 5
Grazie per aver votato!