Buondì

Il Buondì è stata la prima “merendina” classica comparsa negli anni ’60.
Trae origine dalla colomba pasquale,  che richiama negli ingredienti ma non nella forma. 
Il Buondì diventa subito una merenda amatissima dai bambini che si divertono a staccare la granella di zucchero per mangiare gli zuccherini uno alla volta.

  • Tempo di cottura35 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2uova intere
  • 3tuorli
  • 250 gzucchero
  • 400 gfarina
  • 30 ggranella di mandorle
  • 2 cucchiaigranella di zucchero
  • 80 mllatte
  • 70 gburro
  • 1 bustinavanillina
  • 1 pizzicosale
  • 10 glievito di birra fresco

Preparazione

  1. In una ciotola sciogliete il lievito nel latte tiepido e stemperatevi 50 g di farina.

    Lavorate gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo,  formate un panetto,  incidete a croce la parte superiore con un coltello e fate riposare per 40 minuti coperto con la pellicola trasparente.

    In un’altra ciotola impastate metà della farina rimasta con lo zucchero e la vanillina,  un pizzico di sale,  un uovo e 10 g di burro.

    Aggiungete il panetto lievitato,  lavorate fino ad ottenere una pasta elastica e fate lievitare coperta da pellicola trasparente per 30 minuti circa.

    Unite i tuorli,  la farina e il burro rimasti ed amalgamate al resto del composto;  fate riposare per circa 30 minuti coperto da pellicola trasparente.

    Trasferite l’impasto in uno stampo da Plumcake imburrato e infarinato,  spennellate la superficie con un uovo leggermente sbattuto,  cospargete con granella di zucchero e mandorle.

    Cuocete in forno a 200 ° C per 35 minuti,  sformate e fate raffreddare completamente prima di trasferirla su un vassoio.

/ 5
Grazie per aver votato!
Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.