Crea sito

Piadina romagnola con olio evo

La piadina è una sottile focaccia di farina, strutto o olio, bicarbonato o lievito, sale e acqua. In Romagna viene farcita con prosciutto, squacquerone e rucola. La ricetta è semplice e tenendo conto di piccoli accorgimenti si ottengono delle piadine molto morbide e saporite. Si possono fare e congelarle e all’occorrenza basta scaldare per qualche secondo in microonde.
Con un pizzico di polvere fatata…

  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

La farina da utilizzare è quella per pane ma è importante regolare bene il contenuto di acqua perchè ogni farina ha una propria assorbibilità. Il panetto deve risultare sodo e non appiccicoso.
  • 400 gfarina per pane senza glutine (Io ho utilizzaro metà farina per pane e metà integrale nutrifree)
  • 300 mlacqua
  • 10 gsale
  • 12 golio extravergine d’oliva
  • 6 glievito istantaneo per preparazioni salate

Preparazione

  1. In una ciotola versare la farina e iniziare ad impastare con l’acqua. Aggiugere il sale, il lievito e l’olio. Il panetto deve risutare sodo e lavorabile.

    Su una spianatoia infarinata dividere il panetto in 4 parti e stendere con un mattarello la pasta molto fine (1/2mm). Per dare la forma tonda con l’aiuto di un piatto tagliare la pasta.

    Riscaldare una padella della grandezza delle piadine. Quando la padella diventa molto calda, adagiare la piadina e cuocere per qualche minuti su entrambi i lati. Per rendere la piadina più morbida cuocere con il coperchio.

    Farcire e mangiare calda.

/ 5
Grazie per aver votato!