Crea sito

Zuppa di ceci e castagne

Con il congedo dei tepori estivi, fa il suo ingresso l’autunno regale dai colori caldi e il clima appena irto dalla lieve frescura che preannuncia l’inverno. Severo, ispira i teneri abbracci, il fuoco dei primi camini e i maglioni morbidi come pupazzi. E quando il cielo si chiude di grigio, le voglie del palato cambiano, come le nostre abitudini. Desideriamo il comfort tra le mura di casa, la compagnia di chi amiamo e il calore non solo sotto le coperte, ma soprattutto nel piatto.
Così entrano in vigore brodi e zuppe, fumanti e travolgenti proprio come i maglioni e quegli abbracci. Ecco, quindi, che nella mia cucina ha fatto il suo primo debutto la zuppa di ceci e castagne, ricca ed esuberante di sapori. Resterete supefatti dalla sua cremosità dolce e sapida e se non l’avete ancora provata, è questo il periodo adatto per degustarla. Perciò, munitevi di passione e sfruttate i meravigliosi doni che la natura ci offre

  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura2 Ore
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500gr di ceci secchi o precotti
  • 450gr di castagne al netto degli scarti
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1/2 cipolla
  • 3 foglie di alloro
  • 3 pomodorini
  • 2 cucchiai di passata di pomodoro
  • olio extravergine d’oliva q.b

Preparazione della zuppa di ceci e castagne

Se utilizzate i secchi, metteteli in ammollo una notte intera con un cucchiaio di bicarbonato. Il giorno seguente, prima di cucinarli, sciacquateli abbondantemente. Se, viceversa, optate per i precotti, potete ovviare questo passaggio e impiegarli nella preparazione direttamente. Per prima cosa, fate un trito di carote sedano e cipolla e lasciatelo rosolare un po’ in 3 cucchiai di olio extravergine di oliva e l’alloro. Successivamente unite i ceci e i pomodori, allungate d’acqua e coprite. Da parte, in una pentola piena d’acqua, sciacquate le castagne e immergetele. Dovranno cuocere almeno 15 minuti dall’inizio del bollore. Scolatele e sbucciatele, recuperando ovviamente la polpa in un piatto. Questo passaggio richederà qualche minuto in più. Una volta terminato, incorporatele ai ceci che nel frattempo staranno ancora cuocendo a fiamma dolce, aggiungete la passata di pomodoro e lasciate andare la cottura per un’altra oretta circa monitorando l’acqua. In ultimo salate, pepate e servite.
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da tittidipriscosoulfit

Immagina un falò in spiaggia, una chitarra, e tutti accerchiati intorno a cantare, compresa te. Qual è la prima parola che ti viene in mente? -INSIEME . Ecco, la cucina fa lo stesso: Unisce come la Musica. Ciao a Tutti, mi chiamo Titti e una delle mie più grandi passioni è cucinare. Benvenuti nel mio blog 😋