Torta alla frutta

La torta alla frutta è sicuramente il simbolo dell’estate, fresca e leggera fa felice tutti!

Normalmente la troviamo con la base di pasta frolla ma questa volta ho deciso di realizzarla con la base pan di Spagna più soffice e morbida, ricoperto con crema chantilly e sormontata da tanta frutta fresca.

Nota: Per una versione senza glutine sostituiamo la farina 00 del pan di spagna con un mix per dolci senza glutine!

Scopri tutti i segreti del pan di spagna qui Pan di spagna

Ecco un’altra idea di torta alla frutta⬇️

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di riposo5 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni18
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera, Estate

Ingredienti

Per il pan di spagna 25×36

4 uova
120 g zucchero
120 g farina 00 (O mix senza glutine)

Per la crema Chantilly stabilizzata

750 ml latte
3 tuorli
135 g zucchero
75 g amido di mais (maizena)
9 g gelatina in fogli
135 ml panna da montare
1 bustina vanillina

Per decorare

125 g more
125 g mirtilli
125 g lamponi
1 banana
2 pesche gialle
2 pere Coscia
4 albicocche
q.b. gelatina spray

Per la bagna

250 ml acqua
2 cucchiai zucchero

Strumenti

2 Ciotole
1 Sbattitore
1 Spatola
1 Pentola
1 Coltello
1 Tortiera
1 Tagliere
1 Frusta a mano

Passaggi

Preparazione del pan di spagna

Iniziamo la preparazione della torta alla frutta partendo dal pan di spagna.

In una ciotola capiente montiamo con lo sbattitore le uova con lo zucchero (fig1), lavoriamole per almeno 10 minuti a velocità alta, quando il composto sarà gonfio e corposo aggiungiamo la farina setacciata poco alla volta (fig2) , incorporandola con una spatola facendo dei delicati movimenti dal basso verso l’alto per non smontare il composto.

Quando avremo aggiunto tutta la farina avremo un composto denso e corposo (fig3), quindi rivestiamo una teglia da forno rettangolare circa 25×36 e versiamo l’impasto (fig4).

Livelliamo per bene la superficie con una spatola (fig5) e informiamo a forno caldo 180 gradi per 25/30 minuti.

Una volta cotto lo togliamo dalla teglia e lo lasciamo raffreddare completamente (fig6)

Preparazione della crema chantilly stabilizzata

Per prima cosa mettiamo la gelatina in acqua fredda ad reidratare.

Versiamo il latte in una pentola e portiamo a sfiorare il bollore

Nel frattempo che il latte riscalda, in una ciotola lavoriamo i tuorli con lo zucchero mediante una frusta (fig7) poi aggiungiamo l’amido di mais (fig8)e continuiamo a mescolare.

Quando il latte sarà ben caldo versiamo un mestolo sul composto di tuorli (fig9) e mescoliamo energicamente per stemperare le uova, poi versiamo tutto il composto nel latte (fig10) continuando a mescolare.

Aggiungiamo la vanillina (fig11) e portiamo sul fuoco.

Facciamo cuocere la crema a fuoco dolce rigirandola con un cucchiaio,dal momento che bolle facciamo cuocere per 1 minuto,poi spegniamo il fuoco e aggiungiamo la gelatina strizzata mescolando per bene finché non si sarà sciolta.

Trasferiamo la crema in una ciotola (fig12) copriamo con la pellicola a contatto in modo che non si formi la pellicina e lasciamo la crema raffreddare completamente.

Quando la crema sarà ben fredda avrà la consistenza simile al budino, quindi per farla tornare morbida e cremosa la lavoriamo un paio di minuti con le fruste elettriche (fig13), quando inizierà a essere morbida aggiungiamo a filo la panna freddissima (fig14) e continuiamo a montare finché non raggiungere la consistenza desiderata .

Ora che la crema è pronta (fig15) la mettiamo in una sac a poche con beccuccio tondo e liscio (fig16) e la mettiamo un momento da parte.

Prepariamo la bagna facendo sciogliere lo zucchero nell’acqua,potete aggiungere del succo di frutta o un cucchiaino di un alcolico che vi piace,quindi con un pennello o un cucchiaino bagniamo tutta la superficie dal pan di spagna (fig17).

Ora riprendiamo la sacca da pasticcere è ricopriamo tutta la superficie della torta alla frutta con tanti ciuffi di crema chantilly (fig18).

Ora la torta è pronta per essere decorata con tutta la frutta che più ci piace!!

Io ho lasciato interi i lampioni,i mirtilli e le more,ho tagliato a rondelle le banane , le pere, le pesche e le albicocche a fettine e poi ho decorato facendo linee trasversali alternando i colori! Per ultimo ho spruzzato su tutta la torta alla frutta la gelatina spray in modo che la frutta rimanesse lucida e brillante.

La torta alla frutta si conserva in frigorifero per 2 giorni.

Seguitemi su Instagram e su Facebook per tante altre dolcissime Ricette❤❤❤

https://www.instagram.com/sweet_moon_italy/

https://www.facebook.com/sweet.moon23820/

/ 5
Grazie per aver votato!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.