fbpx

PASTA FROLLA CON FARINA DI RISO

Facile e veloce: pasta frolla con farina di riso per biscotti e crostate senza glutine e non solo! Una frolla con farina di riso perfetta anche come alternativa all’uso di farine raffinate o farine di frumento per allergici al grano e non solo al glutine o celiaci. Si tratta di una frolla che ha tutti gli ingredienti tipici di una tradizionale pasta frolla ma realizzata con sola farina di riso che si compatta perfettamente senza sbriciolarsi per cui adatta sia alla realizzazione di biscotti senza glutine che crostate o sbriciolate gluten free.

Facilissima da preparare, la ricetta prevede l’uso di farina di riso senza glutine, uova, burro, zucchero a velo e, a seconda delle preferenze, si può aromatizzare con estratto di vaniglia, scorza di limone o arancia. Si possono realizzare biscotti con stampini di ogni forma, stendendola al matterello non si romperà: se si va di fretta è possibile anche non usare stampini e formine ma tagliare i biscotti con un coltello dal panetto. Le crostata con farina di riso è ideale da farcire con creme e marmellate di ogni tipo, nutella o altri ripieni come ricotta, mascarpone. La pasta frolla con farina di riso è adatta anche alla realizzazione di sbriciolate senza glutine.

Se vorrete ottenere una frolla senza glutine e lattosio potete usare il burro chiarificato o il ghee in sostituzione del burro così da realizzare biscotti senza glutine e lattosio. Per renderla ancora più golosa potrete aggiungere le gocce di cioccolato o la frutta secca sminuzzata così da preparare dei cookies senza glutine!

La farina di riso si ottiene dalla macinazione del riso che è un cereale naturalmente senza glutine e frumento: non è idonea alla preparazione di lievitati ma è perfetta come sostituto della farina di grano in dolci da forno e pasticceria secca.

Ora non vi resta che leggere la ricetta, fatemi sapere se vi è piaciuta. Alla prossima, Ivana.

Seguimi su YouTube per tutte le videoricette
Seguimi su TikTok per le videoricette veloci
Seguimi su Pinterest per trovare facilmente le ricette

Prova altre ricette di pasta frolla senza glutine:

pasta frolla senza glutine farina di riso-3996
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Porzioni30 Biscotti
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

Con queste dosi otterrete circa 30 biscotti oppure una crostata del diametro di 20-22 cm a seconda delle decorazioni.

Ricetta Pasta Frolla con Farina di Riso

250 g farina di riso
110 g burro
80 g zucchero a velo
1 uovo

Preparazione

Facile e veloce con le foto passo passo.

COME FARE LA FROLLA CON FARINA DI RISO

Potete lavorare la frolla sia a mano, usando una ciotola o la spianatoia, sia la planetaria che vi risulterà comoda, anche un robot è perfetto.

Mettete la farina di riso in ciotola, poi aggiungete il burro freddo a pezzetti, lo zucchero a velo e l’uovo intero.

Se procedete con la planetaria, usate la foglia per la pasta frolla.

Impastate fino ad ottenere un composto compatto e ben amalgamato.

pasta frolla con farina di riso 1

Rovesciatelo sul piano di lavoro leggermente infarinato con farina di riso oppure su un tappetino in silicone e lavoratelo formando un panetto.

La frolla con farina di riso è pronta per essere usata:

– se vorrete usarla per biscotti con stampini o crostate, avvolgetela in un foglio di pellicola e fatela riposare in frigorifero per 30 minuti

– se vorrete usarla per biscotti senza stampini, lavoratela formando un panetto cilindrico e tagliate i biscotti oppure staccate pezzetti di impasto per formare dei cookies

– se vorrete usarla per sbriciolate, basterà sbriciolarla direttamente nello stampo.

pasta frolla con farina di riso 1

CONSIGLI

La frolla con farina di riso si può conservare in frigorifero per un paio di giorni avvolta nella pellicola. Si può anche congelare avendo cura di farla scongelare a temperatura ambiente.

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.