Crea sito

CROSTATA RICOTTA E NUTELLA

FROLLA friabile e RIPIENO cremoso e GOLOSO: crostata ricotta e nutella irresistibile, un dolce che si scioglie in bocca sia nel ripieno che nella frolla. Un guscio di pasta frolla che avvolge totalmente la crema di ricotta e la nutella che resta cremosa nonostante la cottura in forno.

La pasta frolla è quella classica delle crostate e dei biscotti che uso ormai da decenni, che non si rompe quando la stendete: uova, farina, burro, zucchero, un pizzico di lievito che la rende friabile. Nel ripieno, invece, crema di ricotta vaccina (ma anche quella di pecora è favolosa) preparata con zucchero a velo, liquore o altro aroma analcolico, e tanta nutella o la crema di nocciole e cacao che più preferite.

La superficie della crostata potete, inoltre, può essere decorata con dei biscotti ricavati dai ritagli della pasta frolla: io ho scelto dei cuoricini che sono sempre molto romantici.

Uno dei dolci più buoni in assoluto, adoro le crostate alla ricotta e quella con ricotta e cioccolato è una delle mie preferite. In assenza del cioccolato fondente, nutella a volontà che non si asciuga in cottura in quanto avvolta nella pasta frolla. Perfetta sia per cene o pranzi con amici e parenti, sia come dolce per la merenda: si conserva diversi giorni in frigorifero ma, credetemi, non ne avanza mai!

Ora non vi resta che leggere la ricetta, fatemi sapere se vi è piaciuta. Alla prossima, Ivana.

crostata ricotta e nutella ricetta dolce frolla
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 45 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: Stampo da 22 cm
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per la Pasta Frolla

  • 500 g Farina 00
  • 2 Uova
  • 200 g Burro
  • 200 g zucchero semolato
  • 2 cucchiaini Lievito in polvere per dolci

Per il Ripieno

  • 500 g ricotta vaccina
  • 2 cucchiai Zucchero a velo
  • 1/2 bicchierino liquore (tipo Whisky, Strega)
  • q.b. Nutella®

Preparazione

  1. PREPARAZIONE PASTA FROLLA

    Preparate la pasta frolla seguendo questa ricetta ma raddoppiando tutte le dosi. Formate un panetto e avvolgetelo nella pellicola: riponetelo in frigorifero per una mezzora.

  2. PREPARAZIONE RIPIENO: CREMA DI RICOTTA

    Mettete la ricotta in un colino (meglio se la sera prima) in modo da eliminare il serio in eccesso: fatela sgocciolare per una mezzora almeno.

  3. Passatela in un setaccino a maglia fine in modo che risulti cremosa. Aggiungete lo zucchero a velo, il liquore e mescolate con una spatola per amalgamare la ricotta fino ad ottenere una crema.

    Conservate il ripieno in frigorifero coperto da pellicola fino al momento di utilizzarlo.

  4. PREPARAZIONE CROSTATA RICOTTA E NUTELLA

    Riprendete la pasta frolla e spolverizzate con farina un piano di lavoro. Dividetela in due parti più o meno uguali.

    Stendete la base formando un cerchio con diametro maggiore dello stampo che userete (da 22 cm) in quanto dovrete realizzare anche i bordi. Stendete anche l’altra metà di frolla in modo da essere pronta per usarla.

  5. Avvolgete la frolla sul matterello e adagiatela sulla base dello stampo (preferibile quello a cerniera apribile). Mettete la crema di ricotta e livellatela bene.

    Sciogliete la nutella a bagnomaria o al microonde e aggiungetela a cucchiaiate sulla ricotta. Stendete anche l’altra metà di pasta frolla e sigillate bene i bordi con una forchetta.

  6. Con i ritagli di pasta frolla fate dei biscottini o delle striscioline per decorare la superficie: prima di appoggiare i biscotti spennellateli con un po’ di acqua in modo che aderiscano perfettamente.

  7. COTTURA CROSTATA RICOTTA E NUTELLA

    Preriscaldate il forno a 160° in modalità ventilata (o 180° statica) e infornate la crostata nel ripiano centrale per circa 40 minuti fino a che non risulta dorata in superficie e alla base.

CONSIGLI & CONSERVAZIONE

Una volta raffreddata perfettamente può essere conservata a temperatura ambiente 1-2 giorni massimo dopodiché va conservata in frigorifero coperta da carta alluminio.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.