Crea sito

CASTAGNOLE di Carnevale ALLA RICOTTA E RHUM

Morbidissime, Golose e Veloci: castagnole con ricotta e rhum, morbide frittelle di Carnevale facilissime da preparare! Castagnole di Carnevale fritte, quelle originali come prevede la tradizionale carnevalesca anche se ormai sono “friggitrice ad aria indipendente” e lo sapete bene! Ammetto che è una ricetta che ho preparato per anni per cui non potevo non proporvela prima nella sua originalità: castagnole fritte in olio bollente! Chiaramente, se non amate friggere o se siete a dieta ma volete gustarvi un dolcetto senza troppi sensi di colpa, potete optare per l’ariafrittura seguendo tutti i consigli riportati nella ricetta della castagnole in friggitrice ad aria.

Golose palline di pasta morbida da passare nello zucchero semolato o cospargere con zucchero a velo, di una facilità unica: amate da tutti, grandi e piccini! Senza burro e senza olio, per l’impasto delle castagnole con ricotta occorrono pochi ingredienti ed è davvero molto semplice realizzarlo: farina, uova, zucchero, ricotta, rhum e un pizzico di lievito. Il rhum potete sostituirlo con altro liquore o anche succo di arancia. La ricotta le rende morbidissime anche dopo alcuni giorni. L’impasto deve risultare più morbido di una pasta frolla, facilmente lavorabile, ma non appiccicoso: questo è importante per una frittura perfetta altrimenti rischiate che l’impasto si “rompa” durante la cottura.

Inoltre, per una frittura ottimale delle castagnole alla ricotta e rhum è importante conoscere la temperatura dell’olio prima di immergere le palline di impasto: deve essere a 170° ma se non avete un termometro da cucina (ne potete trovare uno economico a questo link https://amzn.to/2tPwq9q potete fare la prova della pallina ovvero se torna a galla e crea bollicine è perfetto, se resta sul fondo è ancora freddo, se scurisce troppo allora è molto caldo e dovrete farlo raffreddare.

Ora non vi resta che leggere la ricetta delle castagnole di Carnevale, fatemi sapere se vi è piaciuta. Alla prossima, Ivana.

QUI puoi trovare TUTTE le ricette con la FRIGGITRICE AD ARIA!
QUI puoi trovare TUTTE le ricette di CASTAGNOLE!

Iscriviti al Gruppo Facebook di Studenti ai Fornelli

This error message is only visible to WordPress admins

Error: API requests are being delayed. New posts will not be retrieved for at least 5 minutes.

There may be an issue with the Instagram access token that you are using. Your server might also be unable to connect to Instagram at this time.

Click here to troubleshoot.


ricetta castagnole con ricotta e rhum ricetta dolce fritto castagnole di carnevale
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni25 Castagnole con Ricotta
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 25 Castagnole

  • 250 gfarina 0
  • 70 gzucchero semolato
  • 130 gricotta vaccina
  • 1uovo
  • 30 mlrhum
  • 1 cucchiainolievito in polvere per dolci
  • q.b.olio di semi ( per friggere)
  • q.b.zucchero semolato (per cospargerle)

COME FARE LE CASTAGNOLE CON RICOTTA

  1. castagnole con ricotta e rhum ricetta dolce fritto castagnole di carnevale

    Preparazione impasto: potete procedere lavorando gli ingredienti sia a mano che con la planetaria.

    Fate sgocciolare bene la ricotta in un colino, per un’ora circa, in modo che perda tutto il suo siero e non risulta acquosa. Passatela al setaccio così da ottenere una ricotta cremosa e vellutata.

    Nella ciotola mettete la farina, unite lo zucchero, la ricotta e il lievito. Al centro aggiungete l’uovo e il rhum.

    Lavorate l’impasto, a mano o con la frusta k, formando un panetto morbido e non appiccicoso. Lasciatelo riposare per 15 minuti coperto in una ciotola.

    Riprendete l’impasto e dividetelo in pezzetti da circa 20 grammi l’uno e arrotolateli tra i palmi delle mani.

FRITTURA CASTAGNOLE DI CARNEVALE

  1. castagnole con ricotta e rhum ricetta dolce fritto castagnole di carnevale

    Mettete abbondante olio di semi in un pentolino dai bordi alti, di circa 20 cm: in questo modo ne cuocerete poche alla volta e il risultato sarà perfetto.

    Usate un olio di semi di arachide perfetto per la frittura.

    Fate la prova della pallina e non appena l’olio è pronto immergete le castagnole una ad una delicatamente.

    Dopo 2-3 minuti vedrete che saranno già dorate. Prendetele con una schiumarola e ponetele velocemente su carta assorbente e poi nello zucchero semolato.

    Potete friggere le castagnole di Carnevale anche in una friggitrice classica, immergendole senza farle sovrapporle e impostando la temperatura a 170°.

    Se volete cuocerle in friggitrice ad aria cliccate qui.

    Le castagnole con ricotta sono pronte per essere gustate: calde sono magnifiche!

ASPETTA! PROVA ANCHE ALTRE RICETTE

CONSERVAZIONE CASTAGNOLE CON RICOTTA

Si conservano in un contenitore per alimenti.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.