Crea sito

Caramelle gelee fatte in casa, le caramelle gommose

Le caramelle gelee fatte in casa sono le famose caramelle gommose alla frutta ricoperte di zucchero che fanno impazzire grandi e piccini, che si trovano spesso incartate in carta trasparente ma che si acquistano sfuse sia alle feste che ai centri commerciali. Insomma, le caramelle gelatina quelle che.. una tira l’altra e che sono facilissime da preparare in casa, un’ottima idea per riempire le calze dei bambini alla Befana. Non credete? Vi serviranno pochissimi ingredienti per fare in casa le caramelle gelee, la ricetta è davvero semplice dovrete solo attendere che si solidifichino in frigorifero e potrete usare qualunque succo di frutta, senza usare coloranti alimentari.

Ricetta caramelle gelee fatte in casa, facili e veloci e sicuramente golose.. i bambini saranno felicissimi nel trovare le caramelle gommose allo zucchero nella calza della Befana. A proposito, perchè non preparate in casa anche le calze? Vi basterà qualche calzino vecchio, anche di quelli che misteriosamente risultano “spaiati” 😉

caramelle gelee fatte in casa befana ricetta caramelle gommose con lo zucchero caramelle gelatina facile

Le caramelle gelee fatte in casa sono le famose caramelle gommose alla frutta ricoperte di zucchero che fanno impazzire grandi e piccini, che si trovano

Caramelle gelee fatte in casa

Ingredienti per circa 20 caramelle gelee

  • 200 ml di succo di frutta (io arancia rossa)
  • 150 g di zucchero semolato + per la copertura
  • succo di 1 limone
  • 12 g di gelatina in fogli (colla di pesce)*

*o più se preferite delle caramelle più solide.

Ricetta caramelle gelee fatte in casa

Preparazione

Preparare le caramelle gelee in casa è semplicissimo. Mettete in un pentolino il succo di frutta, il succo di limone e lo zucchero. Portate a bollore e fate bollire per 2 minuti. Mettete la colla di pesce in ammollo in acqua fredda per 10 minuti. Quando il succo di frutta bolle, levate il pentolino dal fuoco e aggiungete la colla di pesce strizzata. Fatela sciogliere dopodiché mettete il liquido negli stampini da caramelle o cioccolatini o in alternativa rivestite uno stampo rettangolare (o semplicemente una piccola pirofila) con della carta forno, magari spennellandola prima con olio o burro. Mettete in frigorifero a solidificare per almeno 6 ore (meglio se tutta la notte). Una volta che si sarà solidificato, tagliate il panetto a cubetti con un coltello sottile oppure usando un taglia biscotti piccolo rotondo e passatele nello zucchero.

A questo punto potete incartare le caramelle gelee in fogli di carta trasparente o metterle in sacchetti e sono pronte per essere messe nelle calze della Befana o semplicemente mangiate..una ad una 🙂

L’unico inconveniente nel preparare in casa le caramelle gelee è che, dopo un po’, lo zucchero tende a sciogliersi a causa dell’umidità pertanto vi conviene passarle nello zucchero al momento di servirle (se proprio non volete consumarle senza zucchero) oppure, come si usa in pasticceria usare lo zucchero bucaneve (fonte rivista “Cucinare bene”). Se dovrete impacchettarle potete zuccherarle prima di farlo, così da non avere problemi. 🙂

caramelle gelee fatte in casa befana ricetta caramelle gommose con lo zucchero caramelle gelatina facile

Prova a far le calze della Befana con dei calzini vecchi e colorati.. è facilissimo! Con il tutorial passo passo 😉

calza della befana fatta a mano in casa economica e veloce tutorial passo passo

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguire il mio blog vieni a trovarmi sulla mia fan page di Facebook! 🙂 Basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e per chiedermi qualunque chiarimento!

Ti aspetto! Conosci già i miei account GooglePlus e Twitter? Un modo semplice per tenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette.

2 Risposte a “Caramelle gelee fatte in casa, le caramelle gommose”

  1. Ciao! Volevo chiederti quanto si possono conservare in frigo le caramelle.. una settimana resistono? Grazie mille!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.