Crea sito

PIZZA AI PEPERONI CON LIEVITO MADRE

Questa è la miglior pizza che avessi mai fatto,

 se ben ricordate lo scorso anno non sapevo

neanche fare la pasta della pizza in casa.

Infatti partecipando alla raccolta di Precisina,

benchè arrivai seconda per la farcitura,

partecipai con una misera pasta base fatta

con farina autolievitante.

Poi complice la raccolta e le vostre ricette

con lievito di birra e madre incominciai ad usare

il lievito di birra seguendo scrupolosa mente i consigli

di carissime amiche Tittina e Germana, accorgendomi così

che non era poi così difficile e i risultati incominciarono ad  arrivare…

Circa un mese fa Antonella mi propose di adottare il lievito madre,

accettai con gioia anche se ero titubante, non  dimentico che tra me

e il lievito esiste ancora un po di odio/amore. Comunque sia quando

giovedì scorso  il lievito madre fece il suo ingresso a casa mia,

mi colpi subito il suo profumo che non so descrivere; ma è un profumo

che sa di pulito e di casa, privo di chimica…e che cresce in fretta

questa la foto dopo il secondo rinfresco qui come si fa

DSC00482 copia.jpg

ed ora eccomi qua con la pizza la mia prima realizzazione:

DSC00483 copia.jpg
Ingredienti;
Per la pasta:
250 gr di lievito madre
400 gr di farina 0
10 gr di sale
1 cucchiaino di zucchero
300 gr di acqua tiepida
50 gr di olio evo
Procedimento:
Mettere la farina 0 in una capace terrina e al bordo della farine mettere il sale,
fare la fontana al centro versare l’acqua e sciogliere all’interno
il lievito madre con il cucchiaino di zucchero,
aggiungere l’olio e iniziare ad impastare finchè
tutti i liquidi non si sono amalgamati bene
 formado una palla bella liscia e compatta.
Mettere la palla in una terrina unta di olio fare una croce
e farla lievitare almeno 4 ore lontano dalle correnti d’aria,
io l’ho messa nel forno.
DSC00487 copia.jpg
Nel frattempo ho preparato la farcitura
Ingredienti:
2 peperoni dolci 1 rosso e 1 verde
400 gr di pomodori
200 gr di fordilatte
2 spicchi d’aglio
2 filetti di acciuga
foglie di basilico
olio evo
sale e pepe q.b.

Procedimento:
Pulire e tagliare a listarelle i peperoni, metterli in padella con olio evo
e farli rosolare, aggiungere i pomodori, regolare di sale e pepe;
far cuocere per 10 minuti.
Passato il tempo di lievitatura, stendere la pasta
sulla teglia del forno coperta da carta forno (non è difficile
la pasta è talmente elastica che si stende facilmente senza rompersi)
versare sopra il composto di peperoni e pomodori,
l’aglio e le acciughe a pezzettini, infornare a forno caldo
220 gr per 20 minuti.
Intanto tagliare a fettine il fiordilatte, passati i 20 minuti
togliere la pizza da forno e mettere il fiordilatte infornare per altri 5 minuti.
Sfornare e completare con basilico a pezzetti.
DSC00488 copia.jpg
E’ buonissima!
come piace a me sottile, croccante fuori e morbida
all’interno….dimneticavo con queste dosi ho fatto
1 pizza grande e 1 rotonda….

 

20 Risposte a “PIZZA AI PEPERONI CON LIEVITO MADRE”

  1. Ho fatto io lievito madre, ma mi hanno detto che non è abbastanza forte e devo rinfrescarlo con la farina forte in quantità doppia del lievito e acqua 50% della farina. Allora perchè il opane mi è venuto acido? invece le briosche andavano bene!. Nella tua pizza vedo che hai messo 250 di lievito e 400 di farina. Ma non è troppo? in pretica è quasi una quantità da rinfresco.
    Grazie se mi irspondete. Rossana

     
  2. io ho provato a fare la pizza co il lievito madre, dico la verita, e venuta fuori una schifezza.forse non ho ancora fatto confidenza con il mio lievito, oppure non lo so usare al momento giusto

     
  3. Invidio chi come te riesce a trattare con cura la pasta madre. Io sono riuscita a farla morire in pochi giorni. prima o poi ci riproverò.
    Buon fine settimana 🙂

     
  4. Non abbiamo nessuna familiarità con il lievito madre, ma possiamo solo immaginare cosa significa farci la pizza. I lieviti autolievitanti sono comodi e veloci, ma ovviamente la differenza si sente eccome. Ci proveremo anche noi ad acquistare quella familiarità che ci manca, ma per il momento non possiamo che farti i complimenti per la meravigliosa pizza!
    Baciotti da Sabrina&Luca

     
  5. Anch’io ho un rapporto amore/odio con il lievito……ma il lievito madre mi attira sempre di più anche se un pò mi spaventa!
    La tua pizza dev’essere buonissima! Baci

     
  6. Ciao! sembra riuscitissima! la raccolta di precisina ha ispirato moltissime nostre pizze…
    la tua con peperoni e fiordilatte sembra sfiziosissima! la proveremo anche noi così!
    un bacione

     
  7. Ecco, nelle mie sperimentazioni (P.s: anche la mia p.m me l’ha mandata Antonella!!!!!!!) manca la pizza….devo provare assolutamente!
    La tua è favolosa! mannaggia a me che nn digerisco i peperoni…

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.