Baccalà alla provenzale

Una ricetta di pesce gustosa, trovata sempre nei libri di cucina della mamma perciò un pò vecchiotta, ma molto buona. Durante la quaresima questi libri mi diventano utili per cucinare il pesce, e soprattutto un pesce che da noi va per la maggiore il classico baccalà salato che si trova da per tutto. Io lo compro ancora salato e procedo alla dissaltura in casa, vuoi perché a volte te lo vendono salato e te lo spacciano per pronto e perché è anche comodo tenere la quantità che ti serve in frigo. Comincio a prepararlo il mercoledì mattino, lo lavo dal sale, lo taglio a pezzi regolari e lo metto in una ciotola piena d’acqua con l’acqua che scende a filo in modo di dissalarlo per bene. Venerdì mattino è pronto per essere cucinato.

DSC00294 copia.jpg
Ingredienti:
  • 1 kg di baccalà ammollato
  • mezza scatola di polpa pronta
  • 150 gr di olive nere  al forno
  • 1 foglia di alloro
  • 1 rametto di timo
  • farina q.b.
  • olio evo
  • 1 spicchio di aglio
  • sale e pepe q.b.
Procedimento:
In una capace padella far imbiondire l’aglio nell’olio evo, quanto è biondo eliminare l’aglio, aggiungere la polpa pronta la foglia di alloro, il rametto di timo e cuocere per circa 10 minuti a fuoco normale. Intanto infarinare i pezzi di baccalà. Passati i dieci minuti aggiungerli al sughetto di pomodoro e cuocere per altri 15 minuti. Cinque minuti prima di spegnere aggiungere le olive e se serve regolare di sale e pepe.
Come vedete è un piatto semplice facile e veloce ma gustosissimo!
Precedente STECCHE DI PANE CON PASTA MADRE Successivo RAVIOLI DI BACCALA' CON SALSA DI ZUCCHINE

11 commenti su “Baccalà alla provenzale

  1. Eh si, decisamente gustoso! Adoro il baccalà ma lo preparo pochissimo perchè mio marito non lo ama molto e visti i lunghi preparativi che richiede preferisco rinunciarci!! PErò questa me la stampo ugualmente!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.