Ragnetti di Halloween

I ragnetti di Halloween sono dei dolcetti mostrusi e simpatici a tema in questo periodo. È una ricetta senza cottura, talmente facile e veloce che vi divertirete a prepararla con i vostri bimbi. In questa preparazione non ho utilizzato ne burro ne uova, si ottengono questi dolcetti mescolando dei biscotti finemente tritati con la nutella, un po’ di granella di nocciole e un po’ di latte. Ottenuto l’impasto si creeranno della sfere leggermente schiacciate, con delle rotelle di liquirizia si formeranno le zampette e per gli occhi si possono utilizzare goccie di cioccolato bianco o perline, quello che uno ha in casa. Prepariamo insieme questa simpatica ricetta!!!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno

Ingredienti

350 g biscotti secchi
4 cucchiai nutella o crema di nocciole a piacere
40 g granella di nocciole
4 cucchiai latte ( circa )
q.b. cacao amaro in polvere
Qualche rotella di liquirizia
Qualche perlina di zucchero

Strumenti

Passaggi

Per preparare questi simpatici ragnetti, per prima cosa tritare in un mixer i biscotti secchi, io ho utilizzato dei semplici frollini!

Una volta tritati i biscotti adagiarli in una ciotola, versare all’interno la nutella e la granella di nocciole. Aggiungere man mano qualche cucchiaio di latte.

Impastare il tutto e se dovesse servire un altro cucchiaio di latte aggiungerlo all’impasto. L’impasto deve risultare morbido e malleabile se si sgretola ha bisogno di essere inumidito con altro latte. Ottenuto il composto formare delle palline fino ad eseurimento impasto.

Una volta formate le palline, passarle in un piattino contenente il cacao amaro, in modo da creare una simil pelle del ragnetto.

A questo punto srotolare le rotelle delle liquirizie e tagliare delle striscie di circa 2 cm. Formare con queste strisce le zampette inserendole ai lati della pallina ottenuta in precedenza. Con le perline di zucchero formare poi al centro delle zampe gli occhietti. Io ho creato 6 zampette per ogni ragno, per essere un po’ diversi, naturalmente se ne possono mettere 8.

Formati tutti i ragnetti adagiarli in un vassoio e lasciar riposare in frigo per circa 1 ora. Dopodiché gustare questi dolcetti simpatici con tutta la famiglia.

Ora i ragnetti sono pronti. Buon Appetito!!!

Conservazione e consigli

Conservare i ragnetti in frigorifero per circa 2/3 giorni.

Se non piace la granella di nocciole, si possono sostinuire con il pistacchio, scaglie di cioccolato bianco ecc…

Note:

Se vi e’ piaciuta la ricetta seguitemi sul mio blog:

– sulla mia pagina Facebook : Semplice cucinare con Giulia;

– su Instagram: @semplice_cucinare .

Se rifate le mie ricette inviatemi le vostre foto in privato le inseriro’ nel mio Album Fatti da Voi sulla mia pagina Facebook.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!