Linguine alle vongole

La pasta con le vongole è un primo piatto diffuso in tutte le coste italiane. Come altri piatti della cucina marittima esiste in versione bianca o rossa, in generale vengono utilizzati gli spaghetti, io vi propongo le linguine alle vongole. Un primo piatto dal sapore del mare semplice nella versione bianca ma con un profumo davvero eccezionale, uno tra i più amati piatti di pesce. E’ un piatto perfetto per ogni occasione, dalla cena tra amici al piatto della domenica fino alla portata perfetta per il cenone di Natale della Vigilia o di Capodanno. Andiamo a prepararli insieme.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

380 g linguine ( spaghetti o altre tipologie )
1 kg vongole
2 spicchi aglio
1 mazzetto prezzemolo fresco
q.b. olio extravergine d’oliva
q.b. sale fino
q.b. pepe nero
60 ml vino bianco
q.b. sale grosso per le vongole

Strumenti

Passaggi

Per preparare le linguine alle vongole si comincia dalla pulizia. Per prima cosa si batte ciascuna vongola su un tagliere, questa operazione è importante per verificare che non ci sia sabbia all’interno. Riporre le vongole in una ciotola e sciaquarle, aggiungere il sale grosso. Lasciare in ammollo le vongole per 2/3 ore. Trascorso il tempo le vongole avranno spurgato eventuali residui di sabbia, scolare e asciugare.

In un tegame mettere a scaldare un pò di olio, uno spicchio di aglio e un rametto di prezzemolo, lasciare imbiondire per qualche secondo. Tuffare le vongole e aggiungere il vino bianco e un pizzico di sale. chiudere con il coperchio e lasciar cuocere per qualche minuto.

Quando le vongole si saranno dischiuse spegnere il fuoco ed estrarre le vongole filtrando il liquido di cottura, estraendo l’aglio. Nel frattempo lessare la pasta in abbondande acqua salata.

Nella padella dove sono state fatte aprire le vongole far scaldare un filo di olio, uno spicchio di aglio e versare la pasta a metà cottura aggiungere il liquido delle vongole filtrato e un mestolo di acqua di cottura. Aggiungere le vongole, il pepe e il prezzemolo tritato. Amalgamare il tutto. Quando la pasta sarà al dente spegnere il fuoco e servire.

Ora le linguine alle vongole sono pronte per essere gustate. Buon appetito.

Conservazione e consigli

Si consiglia di consumare gli spaghetti alle vongole appena fatti, ma se avanzano si possono conservare in frigorifero per un giorno chiusi in un contenitore ermetico.

Se piace naturalmente si può aggiungere del peperoncino.

Se non si cuociono subito le vongole, si possono conservare in frigorifero in una ciotola capiente piena di acqua fredda.

Note

Se vi è piaciuta la ricetta seguitemi sul mio blog:

– sulla mia pagina facebook : Semplice cucinare con Giulia ;

– su instagram : @semplice_cucinare .

Se rifate la mia ricetta inviatemi le vostre foto in privato le inserirò nel mio Album Fatti da Voi sulla mia pagina facebook.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!