cozonac coronita ( torta ghirlanda con marmellata)

 

Non esiste festa senza cozonac,perciò anche per la Pasqua cattolica è d’obbligo prepararlo.

Ma questa volta sarà un cozonac italo-romeno.

Alcune cose della tradizione romena e alcuni ingredienti tipici della nostra tradizione.

cozonac

[banner size=”468X60″]

  • 500 gr di farina
  • 2 uova
  • 100 gr di zucchero
  • lievito di birra (un cubetto da 25 gr)
  • olio di semi di girasole(la quantità è molto variabile però calcolate 100 ml circa,ma ne userete di meno)
  • 150 ml di latte
  • 1 fialetta di aroma di rum

ripieno:

  • 100 gr di uvetta sultanina
  • marmellata del gusto preferito(io questa volta ho usato confettura di castagna)
  • rum ( o latte per ammorbidire l’uvetta)

esecuzione (è identica al cozonac ardelenesc che ho postato tempo fa)

Alcune ore prima di impastare mettete l’uvetta sultanina in una ciotola copritela con rum o latte tipido e fatela riprendere .serviranno almeno 2 ore.

Fate sciogliere il lievito di birra in un goccio di latte tiepido e dolcificato da un cucchiaino di zucchero.

Mettete sulla spianatoia la farina, create un buco al centro e versateci il lievito sciolto,incominciate a impastare.

Se avete la planetaria o l’impastatrice l’operazione sarà più facile.

Sbattete 2 tuorli e 1 bianco con un pizzico di sale.

Aggiungete lo sbattuto d’uovo nella farina;

mettete nell’impasto lo zucchero e l’aroma di rhum.

Impastate aggiungendo piano piano il latte ,finchè tutta la farina sia inglobata.

A questo punto delicatamente aggiungete l’olio;

impastate finchè non sarà ben assorbito .

Aggiungete a questo punto l’uvetta ben strizzata .

Dovrà uscire una pasta morbida ed elastica(avete presente la pasta per fare la pizza?O il pane? Avrà la stessa consistenza).

Mettete l’impasto in una ciotola e lasciate lievitare al caldo  per almeno 2 ore.

La palla di farina dovrà aumentare di volume.

[banner network=”adsense” size=”468X60″ type=”default”]

Dividete l’impasto in 3 parti uguali.

Stendete la pasta alta 3 millimetri circa,ingrassate la pasta con un filo d’olio,mettete la marmellata(la quantità è soggettiva,per esempio  questa volta non essendo sicura del risultato non ho messo troppa marmellata)

Arrotolate l’impasto su se stesso .

Dovete creare dei sigari con la stessa lunghezza che provvederete ad intrecciare tra di loro.

Posizionate in teglia.

Come potete notare ho messo una piccola pirofila al centro della tortiera,perchè non ho la tortiera a ciambella;

questo metodo l’ho visto fare in Romania : le nonne in paese fanno lievitare il cozonac coronita intrecciandolo attorno ad una bottiglia di vetro(di necessità virtù)

cozonac coronita

 

Lasciate lievitare ancora per almeno 1 ora ,finchè non raddoppierà di volume.

Prendete un tuorlo e sbattetelo con un filo di latte ed pennellate la parte superiore del cozonac.

Preriscaldate il forno a 180°.

Infornate per almeno 50 min.(controllate la cottura con lo stecchino)

[banner]

cozonac coronita

 

Per la ricetta del cozonac ardelenesc cliccate >QUI<

cozonac

 

 

 

 

 

 

Questo contest partecipa a questo contest:

cliccate sull’immagine o >QUI<

 

0 Risposte a “cozonac coronita ( torta ghirlanda con marmellata)”

    1. Mersie Corina , ho ottime maestre. La suocera,le zie e cognate si divertono ad insegnarmi .Volevo fare Pasca cu branza ,ma non sono riuscita ad andare al negozio Delizie dell’Est.
      Paste fericit

  1. ciao! scusami se no ti ho fatto sapere ma ieri era il mio compleanno ed ero super impegnata…bella la tua ricetta, grazie mille, inserisco subito!

    1. 🙂 Grazie , noi la conosciamo in una nome e forma diversa:la treccia russa. Non discosta molto, ma anche non discosta dal nostro pandolce.Nella nostra bella Europa si preparano piatti simili senza sapere che il nostro ”confinante” prepara la stessa gustosa torta .Grazie che sei passata a trovarci.simo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.