Cacio e Pepe Infallibile

Tra le ricette più famose, amate e apprezzate (non solo in Italia ma in tutto il mondo), c’è la mitica Cacio e Pepe. Questa ricetta ha pochi e semplici ingredienti, come appunto suggerisce il nome, pecorino e pepe. E’ un piatto povero, nato dalla attività pastorizia che è stata sempre molto comune nei pascoli del Lazio

Questo piatto spettacole però, cela una grande difficolta nella preparazione che mette a dura prova ache gli chef migliori, ovvero riuscire a fare la crema senza far coagulare il formaggio e rendere cosi il piatto immangiabile. E vi dico la verità, l’ho sbagliata tantissime volte prima di riuscirne a fare una decente.

Non disperate però, perché c’e un trucchetto che ho imparato che vi permetterà di eseguire questo piatto alla perfezione senza sbagliare mai, e ottenere una cacio e pepe cremosissima. Più che un trucco è un ingrediente in più, che non altera in alcun modo il sapore ma che non farà coagulare il formaggio in nessun modo. L’ingrediente è l’amido di mais, totalmente insapore. Una questione di chimica quindi.

Questa ricetta vi permetterà di fare un piatto straordinario, anche in grosse quantità e senza sbagliarlo, perciò potrete stupire i vostri ospiti con questo piatto intramontabile. Non resta che metterci all’opera.

  • DifficoltàFacile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

320 g spaghetti (o tonnarelli)
200 g pecorino romano (di media stagionatura da grattugiare al momento)
6 g pepe nero in grani (una manciata)
150 ml acqua
5 g amido di mais (un cucchiaio)

Strumenti

1 Pentola
1 Padella
1 Pentolino
1 Mortaio
1 Mixer

Passaggi

Iniziate mettendo a bollire abbondante acqua per la cottura della pasta. Nel frattempo in un pentolino versate l’acqua fredda e l’amido di mais (1), fatelo sciogliere bene, dopodiché portate a ebollizione fino ad addensare. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.

Tostate il pepe in una padella, dopodiché pestatelo (2). Nel mixer versate il pecorino romano, aggiungete il pepe e frullate (3)

Cacio e Pepe

Aggiungete l’acqua con l’amido intiepidita e frullate fino a formare una crema. (4). Intanto tuffate gli spaghetti nell’acqua in bollore e cuoceteli al dente.

Versate il composto in una padella insieme ad un mestolo di acqua di cottura (5), unite gli spaghetti e ultimate gli ultimi due minuti saltandoli in padella (6) aggiungendo acqua di cottura secondo la vostra preferenza. Impiattare formando un nido e ultimate con la crema di pecorino e pepe.

Cacio e Pepe

Potete usare i tonnarelli al posto dei spaghetti

Tostate il pepe in grani per qualche minuto facendo attenzione a non bruciarli

5,0 / 5
Grazie per aver votato!