Crostata di pesche con pezzi di frutta

Crostata di pesche con pezzi di frutta

La crostata alle pesche con pezzi di frutta ha per base una pasta frolla buonissima con ripieno di una conserva di pesche con aggiunta di frutta fresca (pesche appunto). E’ un dolce casalingo molto facile da fare ottimo in qualunque momento della giornata. Approfittiamo a farla in questa stagione calda visto la grande varietà di pesche che troviamo nei nostri mercati o ortofrutticoli. Raffinata nell’aspetto e nel sapore la crostata di pesche la possiamo realizzare in poche mosse e con un poco poco di impegno. In questa ricetta ho utilizzato le uova intere e un pizzico di lievito chimico per renderla più morbida.
Scopri la ricetta!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioniporzioni per 8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la crostata di pesche

ingredienti per la frolla della crostata di pesche con pezzi di frutta

  • 300 gfarina 0
  • 160 gburro
  • 150 gzucchero
  • uova (2 medie)
  • scorza di limone (grattugiata)
  • lievito chimico in polvere (un pizzico)

Ingredienti per il ripieno

  • 250 gconfettura di pesche (1 vasetto medio)
  • 200pesche gialle (2 pesche di media misura)

Strumenti per la crostata di pesche

Strumenti per la crostata di pesche

  • Bilancia
  • Planetaria o Bimby
  • Griglia in plastica Per crostata
  • Stampo a cerniera per crostate (24 cm diametro)
  • Mattarello
  • Pellicola per alimenti
  • Cucchiaio

Preparazione

Preparazione della crostata di pesche con pezzi di frutta

  1. crostata di pesche con pezzi di frutta

    Prendi un limone non trattato e con l’aiuto di uno zester o grattugia grattugiamo solo la scorza del limone senza la parte bianca, aggiungi la farina setacciata insieme al pizzico di lievito, aggiungi due uova medie intere, il burro ammorbidito e lo zucchero. Avvia la planetaria. Fate andare la planetaria con la frusta a foglia (o K) a velocità moderata fin quando non vedi il composto che si amalgama.

  2. Infarina leggermente il piano di lavoro e lavorate velocemente il panetto di frolla, versa il composto su di un tavolo da lavoro di legno. Assembla bene con le mani il composto e avvolgilo in pellicola trasparente e riponi in frigo per circa un’ora.

  3. Accendi il forno statico a 180° e riprendi il panetto da frigo. Stendi la frolla con l’aiuto di carta forno e rivesti una teglia per crostata ( precedentemente imburrata e infarinata).

  4. Aggiusta bene con le mani e con un coltello il fondo e i lati rifilandoli bene. Versa la confettura di pesche distribuendola bene su tutta la superficie della crostata.

  5. crostata alla frutta

    Lava e pulisci due pesche gialle belle mature e distribuiscile sulla confettura in modo uniforme.

  6. Con l’impasto avanzato prepara le strisce stendendo la frolla su della carta forno e poi con l’aiuto di tagliapasta o coltello forma le strisce.

    Inserisci le strisce in modo obliquo sulla marmellata fino a coprirla per tutti i lati.

  7. Per rendere ancora più bella la nostra crostata io ho utilizzato questa bellissima griglia

  8. E’ molto semplice da usare infatti con questa griglia puoi realizzare delle bellissime e perfette griglie da usare sia per le crostate dolci ma anche preparazioni salate.

  9. La griglia è composta da due parti staccabili. Prima di usarla devi infarinare per bene la griglia.

    *Stendi il panetto sempre su carta forno e aiutandoti con il matterello posizionalo sulla griglia.

    * Passa di nuovo il matterello in tutte le direzioni poi piano piano togli la carta forno. Solleva piano la parte superiore (o gialla) e battendo piano fai in modo che cadano tutti i residui (rombi), da recuperare dopo.

    *Vi ritroverete il reticolo già bello e pronto.

  10. *Metti in freezer il disco superiore con la griglia e aspettare un quarto d’ora. *Togli la griglia dal freezer, stacca piano piano la griglia di frolla congelata.

    *Posizionala in modo esatto sulla crostata, rifinisci bene i bordi.

  11. Una volta recuperati tutti gli scarti ( i rombi interni e la parte esterna) rimpastate la frolla, stendetela sul piano di lavoro di legno e con l’aiuto di uno stampino (a piacere) formare tante piccole forme che puoi utilizzare per decorare la crostata.

  12. Crostata di pesche con pezzi di frutta

    Completa a piacimento la crostata con le formine.

  13. Crostata di pesche con pezzi di frutta

    Metti in forno statico a 180° circa per 40 minuti.

  14. Buona degustazione 🙂

conservazione della crostata di pesche

Trucchi di cucina

E’ sempre meglio utilizzare una farina ricca di glutine, come la 00, che rende l’impasto una volta cotto più friabile.Se durante la lavorazione la frolla dovesse impazzire, cioè sbriciolarsi invece di aggiungere farina basta unire un poco di acqua fredda o mezzo albume per poterla recuperare e renderla più elastica.

Per tornare alla HOME

Seguimi su INSTAGRAM

Può interessarti anche CROSTATA DI RICOTTA CON PEZZI DI CIOCCOLATO

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà di Rosanna Laterza autore del blog Oggi cucina Rosanna e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.