Minestra d’orzo

Le minestre si mangiano sempre molto volentieri: da quelle più semplici a quelle più elaborate perché ci scaldano sempre con l’arrivo dei primi freddi 😛

Oggi ho preparato una minestra con l’orzo.

DSCN4838-720x540

L’orzo è un cereale poco usato nella nostra dieta anche se è in possesso di molte proprietà benefiche per il nostro organismo. E’ ricco di proteine, sali minerali e fibre. Alcune ricerche mirate hanno evidenziato la presenza nell’orzo di alcuni estrogeni di origine vegetali che sembrano aver proprietà benevole nei confronti del tumore al seno e non solo.  Essendo un alimento molto nutriente è particolarmente indicato nell’alimentazione di anziani e bambini in quanto è un ottimo rimineralizzante delle ossa e grazie alla presenza dello fosforo apporta benefici alla capacità di concentrazione e alla memoria. Insieme all’avena, è il cereale con l’indice glicemico più basso.  Alimento molto consigliato anche alle neo mamme per la sua proprietà galattagoga: cioè stimola la produzione di latte.

L’orzo si trova in commercio perlato, si chiama così perché subisce un processo di raffinazione in cui il rivestimento esterno viene parzialmente rimosso.

La ricetta da me proposta è questa: per 4 persone

250 g di orzo perlato

1 carota

1 cipolla

1 patata

brodo vegetale a piacere (qui la ricetta)

un pizzico di sale

3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva

Procedimento:

Mettere l’orzo a bagno in acqua fredda per un’ora circa (serve per ammorbidirlo).

Lavarlo molto bene e tenerlo da parte.

dscn4824

Pulire, lavare e tagliare a piccoli pezzetti tutte le verdure.

Versarle in una pentola, aggiungere del brodo vegetale e accendere il fuoco.

Dopo 20 minuti aggiungere l’orlo perlato.

SSA4451811-1024x768

Se si asciuga troppo ogni tanto aggiungere dell’altro brodo vegetale e continuare la cottura per altri 40 – 50 minuti.

Alla fine aggiungere il sale, l’olio e spegnere.

Servire caldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »