Brodo vegetale

Il brodo vegetale è una ricetta da provare perché semplice e saporito.

Brodo vegetale

Il brodo vegetale fatto in casa lo preferisco perché posso usare le verdure che più mi piacciono ed è più salutare.

E’ semplice da fare e si può impiegare in tante preparazioni.

In brodo si cucinano e si servono molti primi piatti: riso o pastina in brodo, tortellini, canederli, passatelli,  ecc.; inoltre, il brodo viene utilizzato per allungare i liquidi di cottura degli arrosti in forno, degli stracotti in fricassea o in casseruola ecc.

Si impiega anche per tenere morbide e idratate le paste saltate, o per allungare altri fondi di cottura e salse di accompagnamento calde.
Io ho usato pomodori, patata, cipolla, carota, zucchina e prezzemolo.

Potete aggiungere anche sedano e alloro, io al momento non li avevo.

Se lo preparate in inverno potete usare al posto della zucchina una fetta di zucca.

Ingredienti:

2 litri di acqua

2 pomodori

1 carota

1 zucchina

1 cipolla

1 patata

1 ciuffo di prezzemolo

1 spicchio d’aglio

una manciata di sale grosso

Procedimento:

In una grossa pentola mettere l’acqua e tutte le verdure precedentemente pulite e tagliate a metà (carota, zucchina, cipolla, patata), togliere la pelle ai pomodori e dividerli a metà, aggiungere il prezzemolo, l’aglio e il sale grosso.

SSA4450011-1024x938

Cuocere per circa due ore.

Filtrare il liquido togliendo le verdure.

Si può conservare in frigo massimo una settimana.

Vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità? Vieni a trovarmi sulla mia pagina Facebook e diventa fan. Mi trovi anche su InstagramTwitter e Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »