Risotto cotechino ed emmental

Un primo piatto sfizioso e, in alcuni casi, svuota dispensa: risotto cotechino ed emmental.

Dopo le feste natalizie capita spesso di trovare in dispensa un cotechino precotto o sivpuò sempre sfuttare le offerte che i supermercati offrono in questo periodo. Può anche capitare che avere un cotechino già cotto ma avanzato dal giorno precedente che non si ha voglia di riscaldare e mangiare nello stesso modo.

Un ottimo primo piatto, gustoso e saporito grazie al cotechino e all’emmental. Se preferite un altro formaggio, è possibile sostituirlo tranquillamente alla ricetta.

risotto

INGREDIENTI per 2 persone per il risotto cotechino ed emmental

160 gr di riso carnaroli
1 litro di brodo di carne caldo
1/2 cipolla media
1 cotechino precotto da 250 gr
4 cucchiai di emmental grattuggiato
sale qb
olio qb

PROCEDIMENTO

Per prima cosa, per la realizzazione di questo risotto cotechino ed emmental, cuocere il cotechino come da indicazioni sulla confezione. Nel frattempo in una padella su fuoco basso mettere un filo d’olio con la cipolla tritata finemente. Dopo qualche minuto, quando la cipolla inizia a cuocere, aggiungere il riso e lasciarlo qualche minuto a tostare. Aggiungere il brodo a mestoli, facendo cuocere molto lentamete il risotto. Nel frattempo, a cottura del cotechino ultimata, tagliare il cotechino a pezzettini piccoli. Metterlo all’interno della padella con il risotto tenendone da parte un paio di cucchiai che dovranno essere saltati in un altro padellino da utilizzare come guarnizione. Valutare se è necessario aggiungere il sale in cottura: a volte il cotechino e l’emmental sono molto saporiti quindi assaggiare gli ingredienti per capire la quantità necessaria.

Negli ultimi minuti di cottura del risotto (circa dopo 20 min dall’inizio della cottura) aggiungere il formaggio, tenendone da parte un cucchiaio per la guarnizione finale.

Impiattare il risotto a cottura ultimata e guarnirlo con il cotechino leggermente saltato in padella e l’emmental grattuggiato.

 

 

Precedente Pancakes di soli albumi Successivo Zucchine alla julienne cotte con cipolla

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.