Spremuta di melagrana

Spremuta di melagrana, il modo più semplice e veloce per gustare al 100% il sapore acidulo di questo frutto dai chicchi rossi che tanto ci piacciono. Ottimo a colazione o a merenda, grazie alle poche calorie che contiene, ma ricchissimo di antiossidanti che contrastano l’azione dei radicali liberi. Un modo semplicissimo per consumare la melagrana è appunto la spremuta. Seguitemi che vi spiego come la preparo.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Porzioni:
    1 spremuta
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 2 Melagrana (medie)

Preparazione

  1. Per ottenere un’ottima spremuta di melagrana, è importante scegliere un frutto maturo. Come riconoscerlo? Facile! Innanzitutto,un frutto maturo ha la colorazione decisa, a seconda della qualità, rossa, gialla o striata, inoltre al tatto, un frutto maturo è pieno di chicchi, che si avvertono toccandolo.

  2. Fatto questo, tagliate a metà la melagrana, e spremetela con un semplicissimo spremi agrumi manuale.

  3. Raccogliete il succo ottenuto e filtratelo, versandolo,  con un passino a maglie strette, in un bicchiere.

  4. La spremuta di melagrana è pronta per essere gustata. Vi consiglio di berla subito per mantenere inalterate le tutte le vitamine presenti. Ad ogni modo, potrete conservare il succo ottenuto in frigo, chiuso ermeticamente in una bottiglietta.

Note

Il succo di melagrana è adatto anche per chi soffre di allergia al nichel, QUI e QUI per saperne di più.

Vi piacciono le mie ricette? Allora seguitemi sul vostro social network preferito! 🙂  Mi trovate su Instagram  Pinterest Google+  Youtube  Twitter o sulla mia pagina Facebook per non perdere nessuna novità!!

Precedente Pasta frolla alle mandorle Successivo Ricette con la zucca