Crema di asparagi

La Crema di asparagi più che una ricetta è un’idea su come recuperare parte dello stelo dell’asparago. Infatti comunemente siamo soliti mangiare solo le punte e poco più. Invece ho sperimentato che a parte il finale, duro e  filamentoso, con la parte centrale  è possibile ricavare una fantastica crema di asparagi perfetta per tante preparazioni. Come ad esempio,  base di delicate vellutate o creme oppure come condimento per la pasta  o ancora, come base di deliziosi risotti , va benissimo anche spalmata su crostini di pane caldo o ripassati al forno con della mozzarella filante.

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 20/25 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni:
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • steli degli asparagi (parte centrale)
  • q.b. Acqua

Preparazione

  1. Dopo aver lavato accuratamente gli asparagi, tolto le punte e le parti più dure , con la parte centrale anche se un po’ più dura ma non filamentosa, ricavate dei pezzettini e metteteli a cuocere per circa 20/25 minuti in poca acqua bollente.

    Successivamente scolateli ma non gettate l’acqua di cottura, poi frullateli con il mixer ad immersione aggiungendo dell’acqua di cottura quanto basta per ottenere una crema.

    A questo punto potete utilizzare la Crema di asparagi come meglio preferite, volutamente non messo il sale, potete aggiungerlo al momento dell’utilizzo.

Note

Consigli:

Potete conservare la crema di asparagi in frigo 2 o 3 giorni, oppure congelarla nei vasetti idonei o addirittura nel contenitore dei cubetti di ghiaccio per utilizzarla come un dado aromatico.

 

Vi piacciono le mie ricette? Allora seguitemi sul vostro social network preferito! 🙂  Mi trovate su Instagram  Pinterest Google+  Youtube  Twitter o sulla mia pagina Facebook per non perdere nessuna novità!!

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.