Crea sito

Pasta con asparagi selvatici

Pasta con asparagi selvatici: una ricetta di primo piatto semplice e veloce da fare, che utilizza pochissimi ingredienti dalla grande personalità come appunto gli asparagi selvatici che hanno un sapore unico e che in questo periodo si trovano facilmente. Naturalmente in mancanza di quelli selvatici, questa ricetta vegana/vegetariana può essere preparata con gli asparagi coltivati.

pasta con asparagi
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 160 g Pasta
  • 1 mazzetto Asparagi selvatici
  • 20 g Pinoli
  • q.b. Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Una ricetta con asparagi semplice e veloce, un condimento per pasta primaverile, colorato e gustoso che si prepara in pochissimo tempo. Mentre si porta a bollore l’acqua per la pasta con asparagi selvatici, bisogna scottare velocemente questi ultimi in acqua bollente. Dopo aver eliminato la parte più dura e legnosa di ciascun asparago, li ho immersi nell’acqua che sobbolliva dolcemente facendo in modo di lasciare le punte, delicatissime e morbidissime, fuori dall’acqua, per lasciare che fosse il vapore a renderle ancora più morbide e deliziose.

    Ho tolto gli asparagi dall’acqua bollente dopo 4-5 minuti, li ho lasciati raffreddare il tanto da poterli maneggiare e ho proceduto a tagliarli in bastoncini da 3-4 cm massimo, tenendo da parte quasi tutte le punte. Ho messo i bastoncini di asparagi in padella ad insaporirsi con un filo di olio evo e uno spicchio d’aglio incamiciato che ho schiacciato e che poi ho eliminato. Ho condito solo con un pizzico di sale. Gli asparagi selvatici hanno un sapore talmente deciso che non hanno bisogno di molto altro per rendere i piatti deliziosi.

    La pasta con gli asparagi selvatici è a buon punto: per questa ricetta io ho usato un formato corto simile a un fusillo, una pasta artigianale tradizionale della mia zona, gli Andarinos di Usini. Vi consiglio di usare un prodotto di qualità, perché questa pasta condita con due ingredienti, tre se non siete vegani, ha bisogno di materie prime eccellenti per una riuscita perfetta!

    Ho fatto cuocere ancora qualche minuto gli asparagi in padella, e mentre la pasta cuoceva ho tostato i pinoli in una padella antiaderente, senza aggiungere alcun condimento. Una volta pronti gli andarinos, ho concluso la preparazione della pasta con asparagi selvatici mescolando per bene pasta, asparagi e pinoli. Se preferite una versione non vegana ma vegetariana, spolverate leggermente la pasta con del formaggio grattugiato a vostra scelta, senza esagerare però perché protagonisti assoluti devono restare gli asparagi!

    Una versione per onnivori, golosa e profumata, la trovate cliccando qui!

    Ho aggiunto quasi tutte le punte all’ultimo momento perché restassero intere e ho decorato con qualche punta bella verde ciascuna porzione di pasta con asparagi selvatici, che ho servito ben calda. Buon appetito!

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.