Bietole con pomodorini

Le bietole con pomodorini sono un contorno molto semplice da preparare e possono essere utilizzate anche per condire la pasta. Accompagnate da crostini di pane, naturalmente pugliese, come quello di Altamura, possono fungere anche da secondo piatto.

La bietola è una pianta erbacea sia biennale sia annuale, con foglie grandi di colore verde brillante. Per quanto riguarda i valori nutrizionali delle bietole, possiamo dire che sono un alimento a basso apporto energetico. Contengono vitamine (soprattutto A, C e piccole dosi di alcune del gruppo B) e sali minerali (prevalentemente potassio e ferro). Tuttavia, la cottura in acqua limita fortemente la conservazione di certi nutrienti e la loro degradazione e dispersione impoverisce l’alimento. Essendo carenti di sodio e ricche in potassio, le bietole si prestano ad un’alimentazione contro l’ipertensione arteriosa; inoltre, grazie al contenuto in fibra alimentare, contribuiscono ad abbassare l’indice glicemico del pasto e a favorire il senso di sazietà; le bietole sono quindi alimenti utili al regime alimentare contro il diabete mellito tipo 2 e il sovrappeso (notizie dal web).

Bietole con pomodorini

Bietole con pomodorini

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg di bietole
  • 300 g di pomodorini ciliegino
  • 2 spicchi d’aglio
  • 4-5 cucchiai di olio evo
  • sale q.b.
  • 1 peperoncino (facoltativo)

Preparazione:

Per preparare le bietole con pomodorini, innanzitutto, pulitele, lavatele bene più volte aggiungendo un cucchiaino di bicarbonato e sbollentatele, in abbondante acqua salata, per un paio di minuti. Scolatele, conservatene l’acqua di cottura (se avete intenzione di condire la pasta) e strizzatele bene.

Per conservarne i valori nutritivi, potete fare, come ho fatto io e cioè, mettete le bietole, in una padella capiente, dai bordi alti, coperte con un coperchio, senza acqua e fatele appassire. A metà cottura aggiungete il sale e fatele lessare nella stessa acqua che loro rilasceranno. Al termine della loro cottura, strizzatele ben bene.

Nel frattempo, sbucciate l’aglio, privatelo dell’anima interna, così risulterà più digeribile e rosolatelo, in una padella, con l’olio.

Aggiungete poi, le bietole sbollentate (foglie e coste), coprite con un coperchio e cuocete a fuoco basso per 5 minuti.

Unite i pomodorini ciliegino, lavati e tagliati in due, regolate di sale, aggiungete il peperoncino spezzettato (se è di vostro gradimento) e proseguite la cottura per altri 20 minuti.

Servite le vostre bietole con pomodorini calde, con una bella macinata di pepe nero, se non avete utilizzato del peperoncino, come contorno a carni bianche (petto di pollo o di tacchino alla griglia), ad un buon arrosto di vitello o con formaggi freschi.

Se volete utilizzare le bietole con pomodorini come condimento, cuocete gli spaghetti nell’acqua di cottura delle bietole, scolateli al dente e saltateli in padella, insieme alle bietole, aggiungendo un mestolo della loro acqua di cottura. Lasciate insaporire gli spaghetti a fuoco vivace per 2-3 minuti, quindi serviteli ben caldi.

Seguitemi anche sulla mia pagina facebook!!!

4 Risposte a “Bietole con pomodorini”

    1. con piacere Nunzia….. sono troppo buone ed io non amo molto la verdura, però, il tuo tortino di riso e ricotta è mondialeeeeeeeeeeeeeeeeeee….. baci baci!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.