La mia Pastiera napoletana

Tante sono le ricette di pastiera che si possono trovare in rete 🙂 alcune farcite di ricotta di pecora, altre di mucca, alcune arricchite dei canditi, altre con le gocce di cioccolato, alcune profumate solo di fiori d’arancio, altre con l’aggiunta della cannella in polvere. Nel corso del tempo, sperimentando i vari tipi di base e di ripieni, ho capito quale fosse la combinazione giusta per il mio palato 🙂 perciò oggi voglio presentarvi la mia versione della pastiera, deliziosa al gusto e inebriante all’olfatto 😀 e veloce, perché non c’è bisogno di cuocere il grano! 🙂

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni16
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la base

  • farina q.b.
  • 300 gzucchero
  • 200 gburro
  • 6tuorli
  • 3albumi
  • 1 bustinadi lievito
  • 1essenza di limone
  • 1essenza di vaniglia
  • 1essenza di arancia

Per il ripieno

  • 500 gricotta vaccina
  • 400 gzucchero
  • 500 ggrano cotto
  • 5uova
  • 1essenza di limone
  • 1essenza di arancia
  • 1essenza di vaniglia
  • 1essenza di fiori d’arancio
  • cannella in polvere

Strumenti

  • Ciotola
  • Spianatoia
  • Mattarello
  • Tagliapasta
  • carta da forno (facoltativa)
  • Teglia

Preparazione

Iniziamo dalla pasta frolla

Per prima cosa, setacciamo la farina a fontana su una spianatoia, formando un buco al centro.

Poi, in una ciotola amalgamiamo le uova con lo zucchero e versiamoli quindi al centro della farina.

Aggiungiamo le essenze, il lievito e il burro tagliato a cubetti.

Impastiamo il tutto fino ad ottenere una consistenza omogenea.

A questo punto prelevate un piccolo panetto di pasta frolla che vi servirà per fare le striscioline.

Stendete quindi la pasta frolla su un foglio di carta da forno e trasferitela poi in una teglia (meglio se col bordo apribile).

Oppure, se non volete usare la carta forno, imburrate ed infarinate la teglia prima di adagiare la pasta frolla al suo interno.

Passiamo al ripieno

Prendete una ciotola e mescolate la ricotta e lo zucchero.

Incorporate poi le uova, continuando a mescolare.

Infine, aggiungete il grano cotto, le essenze e la cannella in polvere.

Quando il vostro ripieno sarà omogeneo, versatelo sulla pasta frolla.

Terminate decorando con le striscioline di pasta frolla.

Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti.

Servite a temperatura ambiente.

Consigli & Conservazione

La pastiera si conserva per un massimo di 3 giorni, in frigo, chiusa in un contenitore ermetico.

Potete utilizzare canditi misti per la preparazione della vostra pastiera, i miei preferiti sono all’arancia e cedro.

Se invece non vi piacciono i canditi, potete usare le gocce di cioccolato.

Se ami i dolci, guarda le altre gustose proposte nell’apposita SEZIONE DOLCI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.