CROSTATA ALLE PESCHE

La CROSTATA ALLE PESCHE è un’alternativa alla classica crostata alla marmellata di pesche. E’una torta dal sapore tutto estivo e dal profumo intenso. Ideale per una sana colazione ma ottima anche come dessert per concludere in dolcezza una cena nelle calde serate estive. Piacerà sicuramente anche ai vostri bambini come merenda golosa.

CROSTATA ALLE PESCHE
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni8
  • CucinaItaliana

Ingredienti

per la pasta frolla

  • 300 gfarina 0
  • 100 gzucchero a velo
  • 1uovo + 1 tuorlo
  • 80 golio di semi
  • 1 cucchiainomiele
  • 8 glievito in polvere per dolci
  • buccia grattugiata di mezzo limone
  • un pizzico di sale

per la farcitura

  • 250 gmarmellata alle pesche
  • 2pesche noci
  • 3biscotti secchi
  • q.b.zucchero a velo
  • 2 cucchiainizucchero di canna (in alternativa va bene anche lo zucchero)

Preparazione

  1. Iniziamo la preparazione della pasta frolla mettendo in una ciotola l’uovo intero, il tuorlo,l’olio, il miele, la buccia grattugiata del limone e un pizzico di sale. Con l’aiuto di una forchetta mescolate bene tutti gli ingredienti finché otterrete un composto liscio ed omogeneo.

  2. Setacciate la farina con il lievito ed aggiungeteli al composto continuando a mischiare con una forchetta.

  3. Quando l’impasto inizierà a diventare più compatto versatelo su un piano di lavoro leggermente infarinato e aggiungete la farina rimasta continuando ad impastare con le mani.

  4. Quando avrete incorporato tutta la farina la frolla dovrebbe essere morbida ma che non si attacca più alle mani, se vedete che l’impasto è troppo molle unite ancora un po’ di farina fino ad ottenere la giusta consistenza.

  5. Questa frolla essendo all’olio non necessita di riposo in frigorifero. Prendete i 2/3 dell’impasto e, con l’aiuto di un mattarello, stendetela. Lo spessore ideale è di 5-6 mm. Trasferite la frolla in una teglia per crostate (io l’ho usata rettangolare ma potete tranquillamente usare uno stampo rotondo del diametro di 24 cm) e ritagliate, con l’aiuto di un coltellino, la pasta in eccesso.

  6. Procedete poi, con una forchetta, a bucherellare il fondo della torta e distribuite, in modo uniforme, la marmellata di pesche la cui ricetta la potete trovare QUI.

  7. Continuate la farcitura della crostata sbriciolando due biscotti secchi sopra la marmellata. Questi serviranno per assorbire eventuale liquido rilasciato dalle pesche durante la cottura. Tagliate le pesche a fettine sottili e distribuitele sopra la torta e sbriciolate altri due biscotti sopra la frutta. Cospargete infine con lo zucchero di canna.

  8. decorazione crostata

    Ora prendete la pasta frolla che avete messo da parte e stendetela dello spessore di circa 3 mm e tagliate delle strisce larghe 1 cm e formete la griglia sopra la torta.

  9. Mettete ora la crostata alle pesche a cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti. La frolla sarà pronta quando sarà bella dorata.

Consigli

La torta si conserva in frigorifero per 2-3 giorni.

Potrebbero interessarti anche CROSTATA AI FRUTTI DI BOSCO, CROSTATA AL LIMONE, CROSTATA ALLA MARMELLATA DI PESCHE.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.