Crea sito

Pomodori secchi fatti in casa

I pomodori secchi hanno un gusto deciso e una consistenza carnosa perfetta per dare un tocco originale a primi e secondi piatti.
Io li uso spesso in cucina e per comodità ne faccio una super scorta durante il periodo estivo, ricorrendo ad una antica tecnica di conservazione della tradizione calabrese.
Per preparare i pomodori secchi in casa, infatti, è sufficiente tagliarli a metà, privarli dei loro semini interni ed aspettare che la loro acqua di vegetazioni si asciughi in modo naturale con il calore del sole.

Pomodori secchi fatti in casa: ricetta tradizionale calabrese!
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 5 kgpomodori San Marzano
  • q.b.sale

Preparazione

  1. Pomodori secchi fatti in casa: ricetta tradizionale calabrese!

    Lavate molto bene i pomodori San Marzano sotto l’acqua corrente, asciugateli e tagliateli a metà per il senso della lunghezza. Eliminate i filamenti verdi e i semi che si trovano all’interno. Quindi disponeteli su una gratella con la parte tagliata verso l’alto. Cospargete la superficie di ciascun pomodoro con abbondantemente sale.

    A questo punto portate i pomodori fuori ed esponeteli sotto il sole cocente, avendo cura di riportarli in casa al tramonto per evitare che vengano danneggiati dall’umidità serale. Ripetete questa operazione fino a quando i pomodori non presenteranno la tipica buccia raggrinzita. Il tempo di essiccazione varia in base alle temperature del luogo, calcolate dai tre ai dieci giorni.

  2. Pomodori secchi fatti in casa: ricetta tradizionale calabrese!

    Durante l’essiccazione i pomodori tenderanno ad accartocciarsi, per questo è consuetudine ogni tanto ripristinarne la forma con le mani. Inoltre durante l’essicazione naturale per proteggerli dagli animaletti e insetti vari è possibile coprirli con una retina molto fitta.

    Una volta essiccati, lavate i pomodori con una soluzione di acqua e aceto e lasciateli asciugare in uno scolapasta con un peso di sopra per tre ore. A questo punto riponeteli in vasetti di vetro sterilizzati con olio extravergine di oliva, spicchi di aglio e origano.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!