Zuppa di fave e lattuga – ricetta

Zuppa di fave e lattuga Ortaggi che passione

La zuppa di fave e lattuga è un’ottima ricetta per gustare appieno il deciso sapore delle fave.

Se vi chiedete come poter utilizzare le fave (fresche, surgelate o secche) che avete comprato, sicuramente questa è un’ottima idea.

Un caldo primo piatto perfetto per le serate umide e uggiose della primavera.

La mia famiglia adora le fave e le minestre e i minestroni di verdure.

La ricetta l’ho trovata sul libro “Voglia di cucinare I sapori dell’orto, verdure e ortaggi dalla A alla Z”.

Rispetto alla versione originale ho aggiunto alla zuppa i baccelli (odio lo spreco) e ho reso la ricetta più light – leggera con un soffritto all’acqua e l’aggiunta degli aromi e dell’olio extravergine d’oliva a crudo.

 

STAGIONALITA’ 

#fave – da  marzo a luglio se fresche. Tutto l’anno se surgelate o secche

#lattuga (insalata) – tutto l’anno in base alla varietà

#indivia ricciuta o #scarola: tipica dei mesi invernali, ma si trova tutto l’anno
lattuga romana: tipica della primavera e dell’estate

Zuppa di fave e lattuga Ortaggi che passione

 

Zuppa di fave e lattuga

 

Difficoltà     Cappello chef

Tempo di preparazione:  10 minuti

Tempo di cottura:  circa 45 minuti

 

Ingredienti per circa 8 porzioni

  • 1 cipolla
  • 2 cespi di lattuga (o scarola)
  • 1 litro d’acqua
  • 500 – 600 g di fave fresche (o surgelate)*
  • 150 g di passata di pomodoro
  • maggiorana fresca (o secca) q.b.
  • prezzemolo fresco
  • basilico fresco
  • ½ dado vegetale
  • 1 cucchiaino di curry
  • sale q.b.
  • olio extravergine d’oliva (piccante)

* per la versione con il seme secco: mettere in ammollo le fave secche in acqua fredda per almeno 20 ore prima di utilizzarle, dopo l’ammollo risciacquarle ed aggiungerle alla zuppa come se fossero fresche.

Zuppa di fave e lattuga Ortaggi che passione

Procedimento

Se utilizzate fave fresche, sgranarle e tenere i baccelli a parte.

In una casseruola, fare un soffritto all’acqua con la cipolla tagliata a striscioline, il dado vegetale e il curry.

Zuppa di fave e lattuga - come curare i baccelli - Ortaggi che passione by Sara

Nel frattempo pulire i baccelli eliminando con un coltello i filamenti laterali. Lavarli e tagliarli a pezzi di circa 2 -3 cm di lunghezza.

Aggiungerli al soffritto e farli ammorbidire.

Lavare la lattuga e tagliarla grossolanamente, aggiungerla assieme alla maggiorana al soffritto e lasciare appassire a fuoco basso e a recipiente coperto. All’occorrenza aggiungere altra acqua.

Unire quindi la passata di pomodoro, aggiungere abbondante acqua calda e terminare la cottura per altri 20 – 30 minuti.

Aggiustare di sale solo a fine cottura.

Servire la zuppa di fave e lattuga:

  • calda accompagnandola con del pane tostato
  • cosparsa con del prezzemolo e/o basilico e olio extravergine d’oliva piccante a crudo

Scarica l’APP “Ortaggi che passione

disponibile solo per Android

🍀🍀🍀🍀🍀

SEGUIMI su

🍀FACEBOOK 🍀INSTAGRAM 🍀YOUTUBE 🍀PINTEREST 🍀TIK TOK 🍀TWITTER

Non perdere le ricette di stagione sulla mia HOME.

Copyright ©ORTAGGI che passione by Sara Grissino

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sara Grissino

Cuoca green, seguo la stagionalità degli alimenti nella preparazione dei miei piatti. Amo conoscere, sperimentare in cucina i prodotti della campagna e non solo. Solare, mi piace stare in mezzo alla gente, condividere emozioni ed imparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.