Crea sito

Spaetzle, ricetta spatzli verdi

Spaetzle, ricetta spatzli verdi

Gli Spaetzle (detti anche Gnocchetti tirolesi, Knöpfle, Spatzâ, Spätzlâ, Spätzle, Spatzen, Spatzln) sono dei piccoli gnocchi a forma irregolare, composti principalmente da farina, uova e acqua. Detti Spinatspätzle, nella versione con gli spinaci. Kässpätzle, nella versione al formaggio.

Possono essere serviti come semplice contorno di piatti a base di carne, oppure come primo piatto conditi con burro fuso e salvia o il più classico speck e panna.

Spaetzle, ricetta spatzli verdi

Spaetzle

ricetta spatzli verdi

 

STAGIONALITA’   tutto l’anno

Difficoltà:  facile

Tempo di preparazione:  circa 20 minuti

Tempo di cottura:  circa 2 minuti

 

Ingredienti per 4 persone

  • 250 g di spinaci lessati e scolati bene (ridotti a crema)*
  • 2 uova (g 110)
  • 100 g di acqua (o latte o birra)
  • 200 g di farina (in parte si può utilizzare del grano saraceno)
  • mezzo cucchiaino di noce moscata grattugiata
  • un cucchiaino di sale fino
  • sale grosso q.b.

* in alternativa si può usare la parte verde delle biete, le ortiche o altra erbetta verde tenera

 

materiali necessari, in alternativa tra:

 

PROCEDIMENTO

Lessare le erbe verdi a disposizione, scolarle bene.

In un frullatore tritarle finemente con la noce moscata, il sale, le uova e l’acqua (o latte o birra), fino a formare una crema verde.

Aggiungere la farina ed amalgamarla bene con un mestolo. L’impasto dovrà risultare colloso, lasciarlo riposare per 10 – 15 minuti.

Mettere a bollire l’acqua e preparare il condimento preferito (sotto alcuni esempi).

Porre l’apposito strumento sopra alla pentola piena d’acqua bollente e salata. Versarci dentro l’impasto e all’occorrenza fare scorrere avanti e indietro il cestello.

Gli Spaetzle sono cotti quando riaffiorano in superficie. Prenderli con una schiumarola e scolarli bene.

Porli nella padella con il condimento preparato in precedenza.

CONDIMENTI classici:

  • burro fuso con salvia (con parmigiano o pangrattato)
  • fonduta di formaggi
  • 100 – 150 g di speck a fette sottili, olio, 200 – 250 g di panna liquida (e erba cipollina): rosolare lo speck tagliato a listarelle in una padella con un filo d’olio. Aggiungere la panna e l’eventuale erba cipollina tritata, mescolare e spegnere il fuoco.

CONSERVAZIONE

In frigorifero, in un contenitore ermetico si può conservare la pastella degli spatzle già pronta per un giorno. Togliere dal frigo mezz’ora prima della cottura.

Già cotti e oliati esternamente si possono conservare in freezer per un mese.

 

Copyright © Ortaggi che passione by Sara

Per restare informato sulle ultime ricette di ORTAGGI che PASSIONE seguimi su FACEBOOK

Pubblicato da Sara Grissino

Cuoca green, seguo la stagionalità degli alimenti nella preparazione dei miei piatti. Amo conoscere, sperimentare in cucina i prodotti della campagna e non solo. Solare, mi piace stare in mezzo alla gente, condividere emozioni ed imparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.