PAPPA AL POMODORO

La pappa al pomodoro è buonissima.
Di origine contadina, ha degli ingredienti poveri semplici e genuini, pomodoro olio e pane raffermo, è un piatto pieno di ricordi, e se non l’avete mai preparata è arrivato il momento.
Un brodo vegetale con sedano carota e cipolla, la pazienza di fare ammorbidire il pane mentre soffrigge il pomodoro, il sapore e il profumo vi sorprenderanno e capirete che potete utilizzarla in tanti altri modi.

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gpomodori maturi
  • 150 gpane raffermo
  • 1 lbrodo vegetale
  • 1 spicchioaglio
  • olio extravergine d’oliva per soffriggere
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
Per prima cosa pulite i pomodori, pelateli e tagliateli a pezzi grossolani.
In una pentola fate scaldare l’olio con lo spicchio d’aglio, appena inizia a soffriggere aggiungete i pomodori.
Cuoceteli a fuoco lento coprendo con un coperchio, ricordatevi di togliere l’aglio.
Nel mentre preparate il pane a pezzetti, mettetelo in una ciotola e versate metà del brodo bollente, lasciate riposare fino a quando la crosta non diventa morbida.
Il brodo che rimane vi servirà nel caso la pappa risulti densa in fase di cottura.
Unite il pane ormai morbido al pomodoro, mescolate bene, fate amalgamare gli ingredienti sul fuoco lento per 20 minuti, se si dovesse asciugare troppo, aggiungete il restante brodo caldo poco alla volta.
A fine cottura aggiustate di sale e pepe.
5,0 / 5
Grazie per aver votato!