Crocchette di patate

Oggi vi spiego come preparare le Crocchette di patate. Consigli e trucchi per una riuscita perfetta, e fare in modo che in cottura non si aprano, come succede spesso. Confesso che è successo anche a me, poi ho voluto affinare la ricetta proprio per questo motivo, e l’ho riffata altre due volte, finché non ho capito dove sbagliavo. Ora mi vengono perfette, e vi voglio svelare come fare.

Le Crocchette di patate sono molto sfiziose e si prestano a essere servite in moltissime occasioni, come antipasto, secondo piatto, contorno, oppure per un aperitivo, un brunch, un goloso stuzzicchino da gustare davanti alla tv.

Se anche a voi è successo che le avete preparate e non vi sono venute bene, non vi scoraggiate e provate la mia ricetta:

Crocchette di patate
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    8-10 minuti
  • Porzioni:
    4-5
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Patate 600 g
  • Burro 20 g
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Noce moscata q.b.
  • Tuorlo d’uovo 1
  • Parmigiano grattugiato 30 g
  • Farina 2 cucchiai
  • Uovo 1
  • Pangrattato q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione

  1. Crocchette di patate

    Per le Crocchette di patate è importante usare patate di buona qualità, possibilmente a polpa gialla, oppure patate rosse. In ogni caso non vanno bene le patate troppo acquose.

    Mettete a lessare le patate con la buccia, partendo da acqua fredda leggermente salata. Ci vorranno circa 30 minuti, o comunque prima di scolarle fate la prova con la forchetta, se i rebbi entrano con facilità nella polpa, vuol dire che sono pronte.

    Sbucciatele ancora calde e schiacciatele con lo schiaccia patate. Raccogliete la polpa in una ciotola, unite la noce di burro, il sale, il pepe (facoltatativo), la noce moscata e mescolate. Lasciate raffreddare completamente (importante per una buona riuscita). Per velocizzare potete mettere in frigo.

    Dopodiché aggiungete il tuorlo d’uovo, il parmigiano e la farina, e mescolate brevemente.

  2. Crocchette di patate

    A questo punto formate le Crocchette di patate, potete fare in due modi:

    1) prelevate delle porzioni d’impasto, e sul piano da lavoro formate dei salsiccioti lunghi (un po’ più grossi di un dito). Poi tagliateli a pezzi di circa 5-6 cm.

    2) formate una crocchetta alla volta. Prelevate poco impasto, iniziate formando una pallina tra le mani e poi piano piano allungatela per darle la tipica forma a cilindro.

    Passate le Crocchette di patate prima nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato.

  3. Crocchette di patate

    Scaldate abbondante olio di semi di arachide. La temperatura ideale è sui 180°C. Se non avete un termometro fate a occhio, buttate un po’ di pangrattato, se inizia a sfrigolare subito dovrebbe andare bene. Anche se vi dico che la temperatura giusta e costante è molto importante per una buona riuscita delle crocchette.

    Friggete poche crocchette per volta in modo da non abbassare la temperatura, 1-2 minuti e sono pronte. Toglietele subito appena si sono dorate, senza toccarle o girarle troppo, altrimenti si rischia che si rompano.

    Asciugate le Crocchette di patate su carta per fritti o carta da cucina, e servitele. Buon appetito!

  4. Crocchette di patate

    Seguitemi anche sulla mia pagina di Facebook Nonsolodolce di Lorena, grazie mille!!

Precedente Pasta cremosa con radicchio e noci Successivo Garganelli all'uovo fatti in casa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.