Crea sito

Asparagi al parmigiano (ricetta rossiniana)

La ricetta degli asparagi al parmigiano è tratta dal libro, nel quale mi sono imbattuta per caso in biblioteca, “A tavola con Rossini. Musica per il palato” (1997) di Thierry Beauvert e, da appassionata di opera lirica, non potevo non prenderlo in prestito. Il volume ci fa scoprire il Rossini buongustaio, ponendo l’accento sul rapporto tra il compositore ed il cibo e presenta un’antologia di ricette alle quali il Maestro ha legato il proprio nome. Molte ricette hanno tra gli ingredienti il tartufo (e io sono una delle poche persone sulla faccia della terra a odiarlo) e il foie gras e forse non tutte sono adatte ai palati contemporanei ma ho copiato qualche ricetta interessante. Una di queste è quella degli asparagi al parmigiano, un contorno molto semplice ma gustoso. Quindi, amanti dell’opera, dovete farla assolutamente! E se non siete melomani (in questo caso, però, dovete trovare una valida giustificazione a vostra discolpa), provateli lo stesso: li ha apprezzati anche il marito, che fa ancora confusione tra Rossini e Puccini… Glieli rifarò solo se saprà rispondere alla mia prossima interrogazione sulle opere rossiniane!


Ti piacciono le mie ricette? Seguimi anche sulla mia pagina facebook https://www.facebook.com/michelavitantoniomanidipastafrolla/ o su Instagram https://www.instagram.com/mani_di_pasta_frolla/?hl=it
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgAsparagi
  • 80 gBurro
  • 100 gparmigiano grattugiato
  • q.b.Prezzemolo
  • q.b.Noce moscata
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe nero

Preparazione

  1. Per prima cosa, lavate gli asparagi ed asciugateli con della carta da cucina. Poi mondateli: eliminate la parte bianca legnosa del gambo e pareggiateli con un coltello; pelateli con un pelapatate, per togliere la parte esterna verde filamentosa, dopodiché tagliateli a metà e cuoceteli al vapore, con un pizzico di sale, nella pentola a pressione per 4/5 minuti. Se non avete la pentola a pressione, potete sbollentarli in acqua salata per 5 minuti. Dopo la cottura, fateli sgocciolare bene.

    A questo punto, metteteli in una padella con il burro a fuoco basso; dopo che il burro si sarà sciolto, salate con moderazione, pepate, aggiungete un po’ di noce moscata e ricoprite con il parmigiano e con il prezzemolo tagliuzzato.

    Mescolate e spegnete il fuoco.

    I vostri asparagi al parmigiano sono pronti!

Note

Dopo la cottura, potete tagliare gli asparagi in più pezzi prima di metterli in padella ma fate attenzione a non sfaldarli.

Rispetto alla ricetta originale, ho ridotto la dose del burro, che era di 120 g e mi sembrava eccessiva.

/ 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Asparagi al parmigiano (ricetta rossiniana)”

  1. Sembra meravigliosamente semplice e buonissima! Ho gli asparagi in casa, quindi la provo subito!
    Penserò al mio carissimo Rossini e mi immaginerò di essere nella bella Pesaro! Grazie!

    1. E’ vero: è semplice ma buonissima! Provala e fammi sapere!
      Pensa che io al Teatro Rossini di Pesaro ci ho fatto pure una selezione per figuranti. 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.