TORTA PARADISO SENZA BURRO

Ogni volta che qualcuno mi domanda la ricetta di una torta buona, soffice e paradisiaca, la mia risposta è sempre la stessa: la torta paradiso! Solo che questa è buonissima, sofficissima e veramente paradisiaca. Una nuvola insomma che si sciogli in bocca e non vorresti smettere di mangiarla.

La torta paradiso è perfetta perchè si mantiene per tanti giorni (se resiste agli assalti golosi!), e quindi vi darò le dosi per una torta bella grande, in modo da poterne gustare la bontà per tante colazioni e merende.

torta paradiso senza burro
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    50 minuti
  • Porzioni:
    16 fette
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Farina 00 150 g
  • Fecola di patate 150 g
  • Zucchero 300 g
  • Uova 4
  • acqua bollente 50 ml
  • Latte (70 ml circa) 7 cucchiai
  • Olio di semi (70 ml circa) 7 cucchiai
  • Scorza di limone (grattugiata) q.b.
  • Vaniglia q.b.
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina

Preparazione

  1. torta paradiso sofficissima

    Setacciate insieme la farina e la fecola con il lievito e la vanillina.

    In un bicchiere unite olio e latte.

    Separate i tuorli dagli albumi.

  2. Montate gli albumi a neve con 100 g di zucchero e un pizzico di sale fino a quando saranno bianchi e stabili. Teneteli da parte.

    Montate i tuorli con 50 ml di acqua bollente, e poco alla volta aggiungete i 200 g di zucchero rimasto. Unite la buccia grattugiata del limone e continuate a montare per 15 minuti circa.

  3. Accendete il forno a 175 °C.

    Sempre montando con le fruste aggiungete le farine poco alla volta alternando con il latte e l’olio.

  4. A questo punto aggiungete gli albumi tenuti da parte poco alla volta e delicatamente con una spatola, mescolando dal basso verso l’alto.

    Versate il composto nello stampo rivestito con carta da forno e infornate a 175 °C per 50 minuti circa.

    Fate raffreddare completamente prima di togliere la torta paradiso dallo stampo.

    A piacere spolverizzate la superficie con zucchero a velo.

 
Precedente Lasagne con zucca e lardo con scamorza affumicata Successivo BRIGADEIROS, dolcetti al cioccolato fondente facilissimi!

Lascia un commento