Philadelphia fatta in casa…? Siiiiiiii…….!

philadelphia fatta in casa

Si, si… avete letto proprio bene! Da oggi la philadelphia la faremo in casa….

Il risultato è incredibile, avrei voluto intitolare la ricetta “simil” philadelphia… ma il fatto è che non si tratta di “simil”… è UGUALE! Provare per credere!

Ringrazio Cristina per la ricettina e vado a spiegarvi come fare a realizzarla… diffiiiiiciiiileeeee!

Posso solo dirvi che il risultato è inversamente proporzionale alla difficoltà di esecuzione, quindi… se il risultato è strepitoso…. vabbè… adesso mi sbottono…

Ingredienti

yogurt intero bianco non zuccherato, 250 g

sale, 2 g
(un cucchiaino piccolo raso)

philadelphia fatta in casa

Innanzi tutto vi servirà un canovaccio pulito non profumato, a trama non troppo spessa, (io ho usato un tovagliolo di cotone di circa 40×40 cm che sistemerete dentro una ciotola a bordi alti come nella foto.

Versate lo yogurt in un recipiente e mescolando scioglietevi un cucchiaino raso di sale. Versate il tutto nella ciotola rivestita col tovagliolo. Chiudete con un laccio o spago ottenendo una specie di fagotto.

Vedrete da subito che comincerà a gocciolare il siero, che si separa dallo yogurt per effetto del sale.

Adesso dovrete fare in modo di appendere il fagotto per farlo gocciolare nella ciotola per 22/24 ore in luogo fresco (io l’ho messo in frigo). Potete usare un gancio oppure fate come me: ho inserito uno spiedo nel laccio ben stretto, e l’ho poggiato in modo che non toccasse il fondo (v. foto)

philadelphia fatta in casa

philadelphia fatta in casa

Frenate la vostra curiosità e aspettate che trascorrano le 24 ore… Prendete ora il vostro fagottino, strizzate leggermente per eliminare il siero che ancora impregna il tovagliolo, e…. oooooooooooooooooooooooo…ooolè! “Spacchettate” e la vostra philadelphia fatta in casa è lì davanti ai vostri occhi.

philadelphia fatta in casa

Precedente Marmellata di mandarini facilissima! Successivo Torta fondente al cioccolato

69 commenti su “Philadelphia fatta in casa…? Siiiiiiii…….!

  1. vickyart il said:

    ehehe!! ho preso lo yogurt la settimana scorsa ma non sono ancora riuscita a farla!mi auguro tra sabato e domenica, prima che scadono!! Ti è venuta benissimo!

  2. Perfettissimo!! Ho “casualmente” il panno di cotone a trama fitta per i formaggi ed un paio di vasetti di yoghurt….
    Grazie per la dritta! 😉
    Buon weekend, Mik

  3. federica il said:

    Questa la provo di sicuro!!! Grazie!
    Io faccio lo yogurt in casa, credi che possa usarlo?
    Grazie,
    Federica

  4. Stefy il said:

    si riesce a trovare uno yogurt non zuccherato che non sia povero di grassi?…per intenderci quelli con solo 0,1% di grassi

  5. grazie!!!! Grazie per al fiducia ^___^ è proprio ugualissimo vero? 😉 Ma quello che lascia di stucco è l’impresionante facilità nel realizzarlo, non ci sono scuse, capito Vikyy???? Ci vuole un minuto per mescolare il sale allo yogurt e poi non lo devi guardare più per 24 ore. Vikyyyy.. non farlo scadere questo yogurt!!!! 😉 baci a tutte, buona giornata!! Grazie ancora lori. ^___^

  6. maniamorefantasia il said:

    @Vicky
    Ci vuole nienteeeee, attenta che scade, attenta che scade!!!

    @Tina;)

    @Michela
    Tienimi aggiornata, allora! 😉

    @Stefy
    Si, io ho utilizzato yogurt bianco intero, quindi non zuccherato e non 0,1! 😉

    @zuccacapricciosa
    Grazie a te, piuttosto! Questa ricetta è formidabile! Aspetto altre trovate altrettanto geniali! Baci 🙂

  7. maniamorefantasia il said:

    E’ la stessa sensazione che ho provato io quando l’ho vista la prima volta! Ciao e benvenuta! 🙂

  8. Yaya il said:

    Ma guarda qui che ricettina interessante…. assolutamente da provare!!
    Ho visto il titolo su akkiapparicette e sono passata a sbirciare.. ho dato anche un’occhiata in giro, mi piace questo blog… mi sa proprio che mi unisco ai sostenitori, così non ti perdo di vista!
    Compliemnti e…. grazie!

  9. maniamorefantasia il said:

    @Stefy
    Fammi sapere allora, ci conto! 😉

    @Yaya
    Grazie a te dei complimenti e torna a trovarmi allora! 🙂

  10. Bellissima….la devo provare!!
    brava cara…é venuta una meraviglia, e sono sicura che il sapore é uguale…a fiducia 🙂
    un bacione grande..
    Sarabella

  11. tinaferrandino il said:

    la proverò sicuramente, però si può dare un gusto tipo olive o pomodoro penso di si e sono sicura che ci proverai…..

  12. maniamorefantasia il said:

    @Sarabella
    Grazie per la fiducia, un bacione anche a te!:)

    @Tina
    Penso di si…se ci provi prima di me fammi sapere, ok? Ciaoooo

  13. Ornella il said:

    Grazie per condividere con noi questa idea, volevo chiederti la marca dello yogurt che hai utilizzato.
    Ciao complimenti ancora, stai andando alla grandeeee!!!

  14. maniamorefantasia il said:

    Ornella… benvenuta e grazie dei complimenti! Allora, puoi utilizzare qualsiasi yogurt, bianco, intero (non 0,1) e non dolce… io ne ho usato uno “Auchan”, Cristina quello “Conad” e oggi ne ho comprato uno al discount che voglio provare! Ciao e fammi sapere se ti è piaciuto!

  15. Stefy il said:

    finalmente ho sperimentato la ricetta…devo dire che era proprio la philadelphia 😀 l’unica cosa è che era un pò salata… metterei un cucchiaino raso di sale raddoppiando la dose di yogurt! 😉

  16. maniamorefantasia il said:

    @Stefy
    …oppure dimezza la dose del sale!;)
    Comunque come ho già detto da qualche parte, sta tutto nella misura del cucchiaino, quindi sarà dalla seconda volta che riuscirà alla perfezione. Mi fa piacere che anche tu abbia provato… baci.:)

  17. Stefy il said:

    bisogna strizzare solo quando è trascorso il tempo necessario (le 24 ore)? io l’ho fatto più di una volta perchè pensavo che potesse venire un pò liquida… per questo forse era abbastanza soda?

  18. maniamorefantasia il said:

    Si, è vero c’è questa tentazione… ma bisogna lasciare il fagotto in frigo e dimenticarsene!Perchè alla fine non viene affatto liquida, ma confesso che la curiosità l’ho avuta anch’io!:)

  19. Lorena il said:

    Interessante questa. solo un dubbio. quando metto lo yogurt nel pentolino x sciogliere il sale devo metterlo sul fuoco o si fa tutto a freddo? grazie mille
    Ps. ho appena scoperto il tuo sito veramente interessante e voglio assolutamente provare qsta ricetta ma m’è venuto qsto dubbio!!!!
    grazie

  20. maniamorefantasia il said:

    @Lorena
    Benvenuta Lorena! 🙂
    TUTTO A FREDDO mi raccomando! Hai ragione, in effetti puoi mescolarlo in qualsiasi contenitore, anche una zuppiera va bene! Devo rifarla anch’io in questi giorni, ho appena acquistato 1 kg di yogurt ;)Mi raccomando il sale, basta la punta del cucchiaino!!! Ciao, torna a trovarmi e fammi sapere come ti è venuto!

  21. miky il said:

    io ho provato la ricetta però è venuta ancora acida e che sa di yogurt però l’aspetto è identico alla phyladelfia

  22. maniamore il said:

    Ciao… credo proprio dipenda dal tipo di yogurt, è capitato anche a me… ti consiglio di provare con quello allo zucchero d’uva, tipo muller! 🙂

  23. maniamore il said:

    @mariabianca
    Daiiii, fammi sapere!!! 🙂

    @I sognatori di cucina e nuvole
    Alessandra!!!!! ihihih… anch’io non volevo crederci! 😀

  24. rosanna il said:

    Ciao, vorrei sapere se per sciogliere il sale devo riscaldarlo lo yogurt o basta solo mescolare bene?? E’ davvero molto interessante !!!!

  25. Molto molto interessante. Assolutamente da provare. Se mia mamma sa che la philadelphia si fa in casa ….. sono a posto … ne mangia a chili 🙂 Ma così è assolutamente naturale. con lo yogurt fatto in casa (ormai per la versione in bianco sono maestra) si fa la philadelphia fatta in casa.
    All natural !!!! Grazie della ricetta . Ciao Ciao

  26. rosanna il said:

    ho preparato la philadelfia con lo yourt fatto da me con i fermenti vivi, ma è venuto molto acido!! Da premettere che alla preparazione dello yogurt filtro già parte del siero x renderlo meno acido e + cremoso.

    • maniamore il said:

      Non ho mai provato con lo yogurt fatto in casa, immagino sia un po’ più acido… fai la prova aggiungendo poco miele, vai per tentativi! Se riesci pensa che bello tutto home made, complimenti! 😀

  27. Emmah il said:

    Ricetta letta ieri e provata subito… è buonissima e facilissima, io l’ho fatta e messa in un fazzoletto di tessuto nuovo… di sicuro la rifaccio, ma avete pensato a farla anche zuccherata? con un po di miele o altro, ci devo provare… grazie per questa ricetta buanissima.

    • Vinc! il said:

      @Emmah Se vuoi provare a farla dolce, usa sempre yogurt non zuccherato, e aggiungi lo zucchero dopo le 24 ore… Se compri uno yougurt già zuccherato, una volta messo nel canovaccio, lo zucchero già presente rimarrà all’interno e quindi, diminuendo la massa, si concentra e ti verrà dolcissimo, immangiabile! Idem se metti lo zucchero prima delle 24 ore!

      • Emmah il said:

        ok, grazie, non ci avevo pensato per niente a questa cosa… volevo provarci con yogurt alla frutta ma forse come dici tu lo zucchero sarà troppo… grazie per il consiglio, appena fatta vi diro.

  28. Katia il said:

    E’ fantastica, l’ho impacchettato ieri e oggi l’ho spacchettato. Al cucchiaino è favoloso, mooolto morbido. Ho usato uno yogurt magro perchè lì per lì non sono riuscita a reperire uno yogurt bianco intero (tutti salutisti, eh? XD ). Non vedo l’ora di provarlo anche con uno yogurt intero.

    • maniamore il said:

      Con lo yogurt intero avrai una resa maggiore 😉 Lo spacchettamento è un momento magico, e l’assaggio quasi da non credere 😀

      • Loretta il said:

        Viene ancora più buono se usate lo yogurt greco senza zucchero…..se poi una volta che è pronto lo sbattete con una frusta per qualche secondo , ci aggiungete un po’ di sale e pezzettini di cetriolo pelato e privo di semi……è un piatto che lo servite come aperitivo con le patatine fritte in modo che possiate aiutarvi a mangiarlo ognuno direttamente dal piatto di portata……

  29. Alessandra il said:

    Salve, ma da 250 gr di yogurt quanta philadelphia otterrò all’incirca?
    Grazie dell’informazione e buona domenica 😀

  30. Ho fatto lo yogurt in casa, con latte parzialmente scremato, e non zuccherato.
    Ho quindi messo un pizzico di sale nello yogurt ma si è completamente liquefatto. Forse serve lo yogurt intero?

  31. FRANCA il said:

    è vero!!!!L’ho fatto ieri ed è venuto proprio come la philadelphia l’unica pecca è che era poco se aumento le dosi il sale deve rimanere sempre un cucchiaino?Grazie

    • maniamore il said:

      assolutamente si, anzi credo che il tutto sarà anche più veloce, visto che quello graco è già colato 😀

  32. maria il said:

    I tempi di riposo in frigo restano gli stessi o lo tolgo prima? scusami per l’invadenza, ma lo voglio provare al più presto

    • maniamore il said:

      Figuratiiii! 😀 I tempi saranno uguali. Ti assicuro che ti accorgerai quando è pronto. Basta toccare attraverso il tovagliolo e ne sentirai la consistenza 😉

    • maniamore il said:

      Ciao Anna, ho provato con quello 0,1 e va bene solo che ne otterrai molto meno! Con quello senza lattosio non saprei, mi spiace. Fammi sapere se provi! Buon fine settimana 😀

        • maniamore il said:

          Ciao Anna, benissimooo!!!! 😀 Ho letto che i vegani lo preparano con lo yogurt di soia, quindi sperimenta pure questo tranquillamente! 😉

Lascia un commento