Crea sito

FINOCCHI GRATINATI SAPORITI

I finocchi gratinati al forno, un contorno leggero senza besciamella! Una ricetta gustosa con pangrattato e formaggio da preparare in pochi minuti.
Per quanto mi riguarda i finocchi li ho sempre mangiati crudi in insalata o semplicemente al naturale, mai avrei concepito di cucinarli o unirli ad altre preparazioni cotte. Guarda ad esempio questa fantastica INSALATA DI ARANCE E FINOCCHI, favolosa!
Sbagliavo! Provati questi finocchi gratinati, penso che proverò ancora a cucinarli in altri modi!

finocchi gratinati al forno
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2Finocchi
  • 4 cucchiaiPangrattato
  • 4 cucchiaigrana grattugiato
  • 4 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Prezzemolo
  • q.b.sale e pepe
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Pulisci i finocchi eliminando le foglie dure esterne, quelle più coriacee.

    Metti sul fuoco una pentola capiente con dell’acqua e portala a bollore.

  2. Taglia i finocchi a fette larghe per quanto sono grandi gli ortaggi, tagliale ad uno spessore di circa un centimetro.

    Tuffa le fette nell’acqua in ebollizione e lasciale sbollentare per due minuti circa, quindi scola e tienile da parte.

  3. Accendi il forno a 200 °C e intanto sistema le fette di finocchio in una teglia leggermente unta d’olio.

    Spolverizza con poco sale e pepe.

    Unisci il formaggio grattugiato al pangrattato, quindi cospargi i finocchi con questa panure.

    Completa con un giro d’olio quindi inforna nel forno già caldo a 200 °C in modalità statica per circa 15 minuti fino ad avere una bella crosticina dorata.

    Infine sforna i finocchi gratinati, lascia riposare un paio di minuti e servi.

I finocchi gratinati sono buoni caldi, tiepidi e anche freddi! Si conservano per un giorno coperti da pellicola oppure in un contenitore per alimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.