CROSTATA SALATA ALLA RICOTTA antipasto sfizioso!

La crostata salata alla ricotta è un antipasto rustico preparato con pasta brisè e formaggi!

Una torta salata in cui gli ingredienti principali, oltre alla ricotta, sono il parmigiano e la robiola da sostituire eventualmente con altro tipi di formaggi cremosi.

Questa crostata salata alla ricotta è perfetta da preparare per i picnic di primavera, facile da realizzare e comoda da trasportare anche già tagliata a quadrotti.

In altre occasioni tagliata a piccoli pezzi si rivelerà un antipasto sfizioso, oppure un aperitivo molto invitante.

Dai un’occhiata alla raccolta di TORTE SALATE!

Sei su PINTEREST? allora seguimi anche lì, avrai una visione d’insieme di tutte le mie ricette!

crostata salata alla ricotta
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    35/40 minuti
  • Porzioni:
    circa 25 piccole porzioni

Ingredienti

Per la brisée

  • Farina 300 g
  • Burro 150 g
  • Latte 3 cucchiai
  • Paprika piccante 1 pizzico
  • Timo (tritato) 1 cucchiaio
  • Sale 1 pizzico

Per il ripieno

  • Ricotta 300 g
  • Robiola (o altro spalmabile) 250 g
  • Parmigiano reggiano (grattugiato) 60 g
  • Uova 3
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

  1. torta salata di brisée ai formaggi

    Preparate la pasta brisée. Mettete tutti gli ingredienti in un mixer quindi procedete a impulsi fino ad amalgamare tutto velocemente.

    Fate un panetto, avvolgetelo nella pellicola quindi fate riposare in frigorifero per circa 30 minuti. Potete fare la stessa operazione a mano, incorporando dapprima il burro (non fuso) alla farina miscelata agli aromi e infine il latte.

  2. Preparate intanto la farcia. Mettete in una ciotola la ricotta, la robiola e le uova. Lavorate tutto con un cucchiaio di legno e amalgamate tutto per bene, infine aggiungete anche il parmigiano grattugiato, condite con un pizzico di sale e profumate con una macinata di pepe abbondante. Mescolate bene gli ingredienti ancora un po’.

  3. Accendete il forno a 180 °C.

    Tirate la brisée fuori dal frigo quindi stendetela con l’aiuto di un mattarello in una sfoglia sottile mezzo centimetro circa. Se vi pare un po’ appiccicosa facilitatevi l’operazione con poca farina sotto e sopra.

  4. Imburrate e infarinate leggermente il vostro stampo, e foderatelo con la sfoglia di pasta brisée fino ai bordi. Ritagliate l’eccesso di pasta e tenetela da parte.

    Bucherellate la base e riempitela con il composto di ricotta e formaggi.

  5. Con la pasta tenuta da parte ricavate delle strisce e posizionatele sulla crostata salata formando la griglia caratteristica delle crostate.

  6. Mettete in forno preriscaldato a 180 °C e fate cuocere per circa 35/40 minuti.

  7. Sfornate e fate raffreddare. Poi trasferite la crostata salata in frigorifero per almeno 3 ore prima di servire.

    Tagliatela a quadrotti e servitela come antipasto o per un aperitivo informale.

 
Precedente PASTA AL FORNO SICILIANA, IL TIMBALLO DI ANELLETTI! Successivo GELATO AL BAILEYS SENZA GELATIERA, pronto in pochi minuti!

Lascia un commento