CROSTATA CHEESECAKE PESCHE E AMARETTI

La crostata cheesecake pesche e amaretti è un dolce con una base di pasta frolla e un ripieno di crema cheesecream su uno strato di frutta golosa! Non potete non provarla!

Praticamente una cheesecake alle pesche dentro una crostata!

E le pesche? Affondate il cucchiaio nella base cremosa e le scoprirete… Il tutto è completato da una ulteriore parte croccante realizzata semplicemente con alcuni amaretti sbriciolati. Un connubio di sapori che vi lascerà estasiati, fatemi sapere!

Guarda anche questa CHARLOTTE ALLE PESCHE fresca e golosa!

Sei su PINTEREST? Allora seguimi anche lì, avrai una visione d’insieme di tutte le mie ricette!

crostata cheesecake alle pesche
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    12 porzioni

Ingredienti

PASTA FROLLA stampo 24 cm

  • Farina 250 g
  • Burro 125 g
  • Zucchero 125 g
  • Uova 1

BASE CHEESECAKE

  • Pesche gialle sciroppate (o 2 pesche fresche) 1 vasetto
  • Formaggio fresco spalmabile (tipo philadelphia) 250 g
  • Mascarpone 160 g
  • Sciroppo delle pesche 100 ml
  • Panna fresca liquida (da montare) 160 ml
  • Zucchero 130 g
  • Gelatina in fogli 8 g
  • Amaretti 100 g

Preparazione

  1. crostata cheesecake pesche amaretti

    Preparate la base di pasta frolla. Impastate tutti gli ingredienti per la frolla, fate una palla e infine schiacciatela con le mani formando una base tonda quindi fatela riposare in frigo coperta da pellicola per circa mezz’ora.

  2. Stendete la pasta frolla su un foglio di carta da forno abbastanza sottile quindi bucherellatela con una forchetta e trasferitela nella teglia capovolgendo direttamente il foglio di carta da forno.

    Eliminate la carta e sistemate la pasta frolla nello stampo quindi tagliate via l’eccedenza.

  3. Accendete il forno a 180 °C e nel frattempo fate riposare la frolla in frigo.

    Stropicciate la stessa carta da forno quindi rivestite la pasta frolla.

    Riempite con fagioli secchi (o lenticchie) e procedete con una cottura in bianco.

    Cuocete a 180 °C per 10 minuti infine togliete la carta coi legumi e fate cuocere altri 10 minuti. Fate raffreddare.

  4. Preparate la base cheesecake. Fate reidratare la gelatina in 40 g di acqua.  

    Amalgamate philadelphia e mascarpone quindi unite lo zucchero e mescolate fino a quando si scioglie.

  5. Riscaldate leggermente due cucchiai di sciroppo quindi togliete dal fuoco e unitevi la gelatina reidratata e strizzata.

    Mescolate fino a quando è sciolta del tutto quindi aggiungetevi il resto dello sciroppo e mescolate fino a quando avrete una temperatura “ambiente”.

    Unite lo sciroppo a filo alla crema di philadelphia e mascarpone e amalgamate bene.

    Montate la panna alla stessa consistenza della crema e unitela al tutto.

  6. crostata cheesecake alle pesche

    Sistemate la base di pasta frolla sul piatto da portata (io ho “incollato” la base al piatto con poca crema). Sistemate le pesche tagliate a fettine (ricordate di tenere qualche fettina da parte per la decorazione)  e ricoprite con la crema. Infine livellate e riponete in frigorifero per 5/6 ore.

  7. Prima di servire la crostata cheesecake pesche e amaretti, ricoprite con i biscotti sbriciolati e qualche fettina di pesca.

    Buona fresca merenda a tutti!

Se voglio utilizzare le pesche fresche?

Io ho utilizzato le pesche sciroppate ma se preferite, utilizzate pure delle fettine di pesche gialle spadellate per qualche minuto con due cucchiai di zucchero e un po’ d’acqua.

Tenete da parte lo sciroppo che si formerà per utilizzarlo nella preparazione!

Precedente BICCHIERINI DI CREMA DI RICOTTA AL CAFFE' Successivo CUPCAKE FRAGOLE E MASCARPONE

Lascia un commento