COOKIES AMERICANI (ricetta dei famosi biscotti con gocce di cioccolata)

Cookies americani ricetta originale dei biscotti con gocce di cioccolato, croccanti fuori (crunchy) e morbidi dentro (chewy), facilissimi!
Se li avete assaggiati una volta è sicuro che ve ne siete innamorati, i cookies chocolate chips sono dei biscotti meravigliosi, tondi, leggermente schiacciati e ricchi di cioccolato.

Personalmente li preferisco con il cioccolato a pezzettoni, ma andranno benissimo le classiche gocce di cioccolata (una volta però provali con i pezzettoni, sono favolosi!)

I biscotti più famosi d’America, ormai conosciuti in tutto il mondo come cookies, sono particolari proprio per la loro consistenza “gnammosa” (chewy).
Questa consistenza è data dallo zucchero utilizzato, ovvero il brown sugar, uno zucchero scuro ricco di melassa, umido, non polveroso.
Il brown sugar è difficilmente reperibile nei classici supermarket italiani ma potresti trovarlo nelle erboristerie oppure on line.

Preparerete comunque degli ottimi cookies anche con un comune zucchero di canna integrale, quindi non fatevi scrupoli e prendete subito appunti per realizzare dei biscotti americani da urlo!

cookies americani ricetta
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioni12 pezzi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaAmericana

Ingredienti

Ingredienti per 6 cookies americani

150 g farina 00
140 g zucchero di canna grezzo (brown sugar)
100 g burro
2 tuorli
1 cucchiaino bicarbonato (colmo)
1 pizzico sale
1 cucchiaino estratto di vaniglia
200 g cioccolato fondente (o gocce di cioccolato)

Strumenti

Come si fanno i cookies americani

Per la realizzazione dei cookies americani dovrai cominciare dal burro. Tiralo fuori almeno un’ora prima oppure ammorbidiscilo per qualche secondo al microonde, dovrà avere la consistenza della maionese, quindi proprio cremoso.

Lavora molto bene il burro con lo zucchero aiutandoti con le fruste elettriche oppure con una forchetta.
Aggiungi quindi anche i tuorli, la vaniglia e fai amalgamare bene.

Aggiungi infine la farina, il bicarbonato e un pizzico di sale. Impasta tutto con una paletta incorporando bene tutti gli ingredienti.
A questo punto riduci il cioccolato in pezzetti grossolani e aggiungili all’impasto (oppure unisci le gocce di cioccolato) Impasta a mano per distribuirli uniformemente nell’impasto.

Fai riposare il panetto in frigorifero per circa un’ora, quindi tiralo fuori e dividilo in dodici pezzi uguali. Con ogni pezzo forma una pallina con le mani.
Ti suggerisco di sistemare sei palline per ogni teglia e fare due infornate, perchè i cookies si allargheranno in cottura (intanto che cuoci i primi sei, tieni gli altri in frigo).

Quindi sistema i tuoi cookies americani sulla leccarda del forno rivestita con carta da forno e cuocili in forno già caldo a 175 °C in modalità statica per 12 minuti esatti.
Sforna infine i biscotti leggermente dorati che avranno assunto la tipica forma piatta e allargata, ma non toccarli fino al raffreddamento perchè risultano ancora “teneri”
Al massimo spostali delicatamente con una paletta su una gratella dove man mano si raffredderanno e diverranno più consistenti.

Come conservare i cookies americani

Resterai stupito di come questi biscotti resisteranno a lungo nella loro tipica fragranza, conservali in un contenitore ermetico. Credo comunque che resterai ancora più stupito della velocità con cui spariranno, i cookies americani sono davvero troppo buoni!

Con questa ricetta ottieni dei biscottoni così come da ricetta originale, se preferisci puoi fare delle palline più piccole e ottenere un numero maggiore di pezzi.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.