Pane scandinavo

Il pane scandinavo è un alimento sano e completo, i semi conferiscono croccantezza e un sapore rustico e contengono inoltre un alto valore nutrizionale, se ami i semi come me una volta assaggiato questo pane non lo lascerai più, perfetti in ogni momento della giornata i semi puoi consumarli in aggiunta allo yogurt a colazione per arricchire insalate zuppe e per molte altre preparazioni Crackers ai semi.

Scegli i semi che preferisci, io ti consiglio di mescolare semi di girasole ricchi di acido folico, i semi di zucca nutrienti e ricchi di antiossidanti e minerali, i semi di sesamo che sono un importante fonte di calcio, e i semi di lino che apportano grandi quantità di vitamina B1 B2 e vitamina E.

Il pane scandinavo è un pane che coniuga, quindi, sapore, gusto e benessere. Ideale da accompagnare con salumi formaggi e salmone affumicato , è ottimo anche con marmellata o crema di nocciole per una colazione nutriente e sostanziosa o leggermente tostato come crostino per zuppe e vellutate.

mi sono imbattuta in questa ricetta guardando un programma di cucina e l’ho personalizzata con gli ingredienti che avevo in casa il risultato è stato a dir poco strepitoso.

Ma non ti ho incuriosito ? Prepara questa delizia insieme a me

Luigina Laurenzi (pane scandinavo)
  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per preparare il pane scandinavo ti serviranno

120 g farina 0
120 g farina di Kamut® (( o Farina integrale))
200 g farina di segale
50 g fiocchi di avena
30 g semi di sesamo
30 g semi di sesamo nero
30 g semi di girasole
30 g semi di zucca
30 g semi di lino
400 g acqua (( + acqua per reidratare i semi))
4 cucchiai olio extravergine d’oliva
1 bustina lievito di birra disidratato
2 cucchiaini zucchero (( per attivare il lievito) )
284,70 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 284,70 (Kcal)
  • Carboidrati 38,26 (g) di cui Zuccheri 2,62 (g)
  • Proteine 9,39 (g)
  • Grassi 11,14 (g) di cui saturi 1,26 (g)di cui insaturi 4,90 (g)
  • Fibre 6,04 (g)
  • Sodio 31,03 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

1 Planetaria
1 Stampo da Plumcake
1 Ciotola

Passaggi

Come preparare il pane scandinavo

Prepara tutti gli ingredienti così li avrai a portata di mano e raccogli i semi nella ciotola

Aggiungi ai semi acqua fredda lentamente per evitare che galleggino fino a coprirli appena e tienili da parte per 30 minuti, in questo modo i semi assorbiranno tutta l’acqua e si amalgameranno perfettamente con le farine

Versa nel contenitore della planetaria le farine i fiocchi d’avena il lievito il sale lo zucchero

Inizia ad impastare con il gancio aggiungendo l’olio e metà dell’acqua a filo, unisci i semi i aggiungi il resto dell’acqua sempre a filo e finisci di impastare ( in tutto circa 10 minuti)

Copri l’impasto ottenuto con pellicola alimentare e fallo lievitare per due ore circa all’interno del forno spento

Trascorso il tempo di lievitazione preleva il composto impastalo velocemente con le mani su un piano da lavoro sistemalo nello stampo da plumcake oleato e infarinato, e fallo riposare per altri 15 minuti.

Nel frattempo accendi il forno a 200 gradi se ventilato 220 se statico, poni sul fondo un recipiente di acciaio con 100/150 ml di acqua.
Inserisci nel forno lo stampo e fai cuocere per 20 minuti, togli il recipiente con l’acqua e cuoci per altri 20

Terminata la cottura estrai lo stampo dal forno attendi 10 minuti circa sforma il pane e fallo raffreddare completamente poggiato su una griglia da forno, prima di riporlo o affettarlo

Il tuo pane scandinavo è pronto, gustalo con speck, formaggi stagionati o del salmone affumicato

Il pane scandinavo si conserva un paio di giorni tenuto nell’apposito portapane, in alternativa puoi affettarlo e congelarlo per due/tre mesi, in questo modo potrai estrarre una fetta alla volta tostarla e gustarla come fosse appena sfornato

Provalo è buonissimo

prova anche

Pane di segale

seguimi su

www.instagram.com/luiginalaurenzi/

4,5 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.