Hamburger nero LiffBurger Halloween Edition

Sono stata bambina negli anni ’80; forse è questo il motivo per cui non ho mai realmente assorbito Halloween come ricorrenza a cui prestare attenzione. Ho visto le generazioni successive più coinvolte e, qualche volta, mi è venuta la curiosità di provare quei biscottini decorati, o i cupcakes con mostriciattoli e fantasmini… poi, per un motivo o per l’altro, rimandavo, Halloween passava e infine tutti i miei propositi cadevano nel dimenticatoio fino all’anno dopo. Quest’anno però mi è venuta in mente una cosina carina: un hamburger nero, nerissimo.

In realtà, vi mentirei se vi dicessi che pensavo ad Halloween quando ho deciso di fare un hamburger nero. Da un po’ di tempo, infatti, avevo in mente di preparare del pane con il carbone e così ho colto la palla al balzo.

Avevo visto il pane nero da alcuni fornai: indubbiamente il nero è un colore insolito, che spicca notevolmente tra i colori caldi, più o meno ambrati, dei pani e delle focacce di una panetteria. Mi aveva colpita, dunque mi sono messa in moto.

Il carbone vegetale è una sostanza naturale, si trova in farmacia ed in alcune erboristerie, ed è la stessa presente in alcuni integratori alimentari (i quali però contengono anche altri elementi al fine di realizzare le compresse). Ad alti dosaggi, viene utilizzata in ambito medico come efficace soluzione alle intossicazioni alimentari, anche acute, mentre a dosaggi medio bassi ha effetti positivi sulla digestione ed è utilizzato, a dosaggi bassissimi (come nel nostro caso), in ambito alimentare come colorante.

Bastano pochi grammi di questo ingrediente per ottenere un perfetto hamburger nero, il LiffBurger Halloween Edition: un panino dall’aspetto curioso e originale, che ricorda i panini dei fast food, ma è fatto in casa ed è terribilmente più buono!

Al di là dell’aspetto “lugubre” dell’hamburger nero, il LiffBurger Halloween Edition ha un cuore tenero ed è molto meno temibile di quanto dicano le sue apparenze: è infatti un panino vegetariano, dalla farcitura leggera, perfetto anche per chi non mangia carne.

Prepariamoci allora all’hamburger nero: il LiffBurger Halloween Edition aspetta solo di essere sfornato nella vostra cucina, per Halloween… ma non solo! :-)

Hamburger nero LiffBurger Halloween Edition

•••••

hamburger nero • LiffBurger halloween edition

ingredienti | 10 pezzi

per i panini
250 g di farina 0
250 g di farina 0 manitoba
240 g di latte
60 g di acqua
30 g di burro
25 g di zucchero
11 g di sale
8 g di lievito di birra fresco
5 g di carbone vegetale in polvere
un cucchiaino di miele
un uovo
qualche presa di semi di sesamo

per la farcitura
3 mozzarelle da 125 g
2 pomodori
qualche foglia di insalata
un pizzico di sale

procedimento

Nella ciotola della planetaria, disciogliere il lievito sbriciolato ed il miele nel latte intiepidito e lasciare riposare 10 minuti. Nel frattempo, far fondere il burro, in forno a microonde o a bagno maria, quindi mettere da parte e fare intiepidire.

Unire l’acqua al composto a base di latte, quindi aggiungere gradualmente le farine ed il carbone, seguite dallo zucchero ed il sale. Lavorare il composto una decina di minuti, fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo, che si stacca dalle pareti della ciotola. Unire infine il burro fuso e raffreddato, incorporandolo molto gradualmente, sempre impastando, attendendo che sia assorbito prima di aggiungerne ancora. Lavorare ancora alcuni minuti, fino a che l’impasto non risulterà ben elastico.

Trasferire l’impasto sulla spianatoia, schiacciarlo con le mani, quindi arrotolarlo su sè stesso, ottenendo un cilindro. Arrotolare il cilindro su sè stesso fino ad ottenere una palla, quindi riporre l’impasto in una ciotola, coprire con pellicola per alimenti e far riposare fino al raddoppio del volume.

Trascorso questo tempo, rovesciare l’impasto sulla spianatoia e dividerlo in 10 parti uguali (12 se si desiderano hamburger più piccoli). Schiacciare ciascuna porzione di impasto con le mani, quindi arrotolarla su sè stessa un paio di volte fino a formare una pallina.

Disporre le palline ottenute su una leccarda foderata di carta da forno, avendo cura di mantenerle ben distanziate poichè lieviteranno abbastanza. In una ciotolina, sbattere l’uovo con un paio di cucchiai di acqua, quindi spennellarvi i panini. Distribuire su ciascun panino i semi di sesamo e far riposare in un luogo tiepido e al riparo dalle correnti d’aria per circa un’ora, un’ora e mezza.

Trascorso questo tempo, cuocere i panini in forno elettrico ventilato preriscaldato a 180°C per circa 15-20 minuti, o comunque fino a cottura completa, quindi sfornare e far raffreddare completamente su una griglia. Quando i panini per hamburger nero saranno freddi, trasferirli in un sacchetto di plastica per alimenti fino al momento dell’utilizzo.

Poco prima di servire, tagliare le mozzarelle a fette piuttosto spesse e larghe, tagliare i pomodori e cospargerli con un pizzico di sale. Lavare l’insalata ed asciugarla molto bene tamponandola con un panno pulito.

Tagliare a metà ciascun panino, farcirlo con una fetta di mozzarella, una di pomodoro e qualche foglia di insalata, quindi servire.

•••••

Hamburger nero LiffBurger Halloween Edition

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della Lifferia, seguimi sulla pagina Facebook e diventa fan! :-)
Lifferia è anche su TwitterGoogle+Pinterest e Instagram!

Torna alla HOME PAGE oppure naviga tra le RICETTE
…e non dimenticare di iscriverti alla NEWSLETTER GRATUITA di Lifferia.

Vuoi dirmi o chiedermi qualcosa? Lascia un COMMENTO o CONTATTAMI! :-)

6 Commenti su Hamburger nero | LiffBurger Halloween Edition

  1. hihihi, non ci crederai ma anch’io ho fatto dei panini neri x Halloween anche se come te non sono una grande amante di questa ricorrenza in quanto non la sento mia. La mia generazione non l’ha mai assimilata fino in fondo! Cmq ad un bel panino dark chi saprebbe rinunciare???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.