Bistecche alla pizzaiola

Diversi anni fa, avevo l’abitudine di trascorrere i miei fine settimana in una bellissima baita sull’Appennino Reggiano, a Giarola, in una piccola borgata nel Comune di Ligonchio. Quando l’ho vista la prima volta, me ne sono subito innamorata: tutta di legno, dentro e fuori, affaccia su un giardino sempre ben curato e affacciandosi alla finestra si possono ammirare le curve delle montagne, innevate in inverno, verdeggianti in estate. Pochi passi per le vie della borgata e si raggiunge il Secchia, il fiume che solca tutto il territorio reggiano per raggiungere il Po. Lassù, a Giarola, considerata la relativa vicinanza alla sua sorgente, l’acqua è splendida e ci sono luoghi davvero meravigliosi.

Nei miei fine settimana lassù, quindi, trascorsi nella piacevole compagnia del mio fidanzato, ora mio caro amico e persona speciale, mi sono trovata faccia a faccia con un problema insormontabile: io non sapevo cucinare. E non sapevo nemmeno da che parte cominciare. E’ stato proprio lui a insegnarmi come si cuoce la pasta, a diffidare del tempo indicato nelle confezioni, perchè io non ne avevo proprio idea!

E così, nel tempo ho fatto tanti esperimenti: qualcuno bocciato con nota di demerito, altri ben riusciti… ma tutti, in generale, hanno contribuito ad insegnarmi molto ed ora, tra un errore ed un successo, non sono più quella che non sa nemmeno tenere in mano un mestolo.

Un giorno, volendo provare a fare qualcosa di diverso dalla solita bistecca, ho voluto fare le bistecche alla pizzaiola. Non avevo consultato alcun libro e mai le avevo viste fare a qualcuno, ma nella mia fantasia immaginavo che le bistecche alla pizzaiola fossero fatte proprio come una pizza, mentre di seguito ho scoperto che solitamente le bistecche alla pizzaiola, della pizza avrebbero solo il pomodoro. E così ho tentato di realizzare quello che avevo in mente.

Il risultato è stato superiore alle aspettative: gustosissime, tant’è che ho continuato per anni a cucinarle, per noi e per gli ospiti a cena, e continuo ancora, perchè anche se è una pizzaiola fuori dagli schemi, continua a riscuotere consensi e gradimenti. Se stasera non avete voglia della “solita bistecchina”, le bistecche alla pizzaiola sono la soluzione!

Bistecche alla pizzaiola

•••••

bistecche alla pizzaiola

scarica la ricetta stampabile

ingredienti | 2 persone

4-6 bistecche di manzo (dipende dalle dimensioni)
250 ml di passata di pomodoro
una mozzarella (125 g)
una cipolla
uno spicchio d’aglio
peperoncino
origano
qualche cucchiaio di farina
3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
sale, pepe nero

olio per fritti

procedimento

Preparare il sugo di pomodoro. Pelare l’aglio e schiacciarlo leggermente con i rebbi della forchetta; mondare la cipolla e tritarla grossolanamente.

In un pentolino, far scaldare l’olio con l’aglio, unire la cipolla e, quando sarà imbiondita, aggiungere la passata di pomodoro, il peperoncino secondo i gusti e la tolleranza al gusto piccante, e l’origano; regolare di sale. Far cuocere per una decina di minuti, affinchè si addensi bene.

In una terrina o in un vassoio, versare un po’ di farina e infarinarvi molto bene le bistecche; eventualmente, mentre il sugo di pomodoro cuoce, infarinare una prima volta e lasciar riposare le bistecche sul vassoio senza sovrapporle, e infarinarle di nuovo prima di cuocerle. Nel frattempo, tagliare la mozzarella a fettine abbastanza sottili: fette troppo spesse tendono a non riscaldarsi durante la breve cottura.

In una larga padella, scaldare l’olio per fritti e, quando è in temperatura (gettate un pizzichino di farina nell’olio, se schiuma è il momento giusto) mettere a cuocere le bistecche. Quando il primo lato è cotto, girarle e, rapidamente, cospargerne la superficie con il sugo preparato e disporvi le fettine di mozzarella, quindi proseguire la cottura.

Trasferire le bistecche cotte su un foglio di carta assorbente per eliminare l’unto in eccesso, quindi disporle nei piatti individuali o nel vassoio da portata, cospargendole con una generosa macinata di pepe nero. Servire calde.

•••••

Bistecche alla pizzaiola

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della Lifferia,
seguimi sulla pagina Facebook e diventa fan! :-)

4 Commenti su Bistecche alla pizzaiola

    • Sono un’alternativa alla classica bistecca, che dopo un po’ comincia ad annoiare: effettivamente non conosco nessuno che le abbia provate e non le abbia gradite! :D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.