Polpette di ricotta 😋

Polpette di ricotta un secondo semplice, leggero, senza frittura. Una ricetta che si prepara con pochi minuti, cuoce in 20′ circa. Le polpette di ricotta sono buonissime calde accompagnate da buon pane fresco ma sono ottime anche fredde per chi volesse consumarle per esempio al mare o sul lavoro. Il sugo che accompagna le polpette di ricotta è un sughetto semplice cipolla e basilico che sarebbe perfetto preparare con i pomodori freschi, ma in alternativa se non li avete a casa andrà benissimo la polpa di pomodoro a pezzi. E’ un piatto vegetariano che farà felici sia i grandi che i bambini.

Per avere altre idee di secondi piatti o piatti freddi vi lascio qualche ricetta da seguire

Ricetta polpette di ricotta al sugo
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni10 polpette
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti polpette di ricotta

Gli ingredienti che compongono le polpette di ricotta sono semplici, leggeri e vegetariani.

250 g ricotta
1 uovo
q.b. sale
q.b. pepe nero
1 cucchiaio amido di mais (maizena)
2 cucchiai pangrattato
2 fette pan bauletto
q.b. latte (per ammorbidire il pane)
1 spicchio aglio (piccolo)
q.b. prezzemolo tritato
30 g parmigiano grattugiato

Ingredienti sugo semplice

400 g polpa di pomodoro
2 cucchiai olio extravergine d’oliva
1/2 cipolla
q.b. peperoncino in polvere
4 g sale grosso
Qualche foglia basilico
129,40 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 129,40 (Kcal)
  • Carboidrati 10,18 (g) di cui Zuccheri 1,03 (g)
  • Proteine 5,98 (g)
  • Grassi 7,57 (g) di cui saturi 2,99 (g)di cui insaturi 1,60 (g)
  • Fibre 1,11 (g)
  • Sodio 385,63 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 87 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti impasto e cottura

Non servono strumenti particolari per preparare e cuocere le polpette di ricotta, veramente importante sarà la casseruola antiaderente per la cottura.

Preparazione

La preparazione delle polpette è semplice e richiede pochi minuti durante i quali vi conviene mettere sul fuoco il sughetto perchè dovrete versare le polpette nella casseruola quando il sugo è già in piena cottura per evitare che si rompano.

Primo passaggio per la preparazione delle polpette bagnare le due fette di pan bauletto con il latte e sbriciolarle con le mani. Mettere tutti gli ingredienti delle polpette ricotta, sale, pepe, parmigiano, aglio, prezzemolo, amido di mais, pangrattato e pan bauletto sbriciolato in una ciotola.

Unite l’uovo intero agli ingredienti e mescolate bene con un cucchiaio. Otterrete un impasto morbido ma lavorabile con le mani. Prelevate un cucchiao per volta di impasto arrotolatelo aiutandovi con le mani per formare le polpette, vedrete che se utilizzerete un tocco leggero l’impasto sarà morbido ma non resterà attaccato alle vostre mani.

Mentre preparate l’impasto delle polpette dovete iniziare a cuocere il sugo nella casseruola, partite dal far soffriggere la mezza cipolla nell’olio aggiungendo il peperoncino. Quando la cipolla sarà dorata aggiungete la polpa di pomodoro aggiustate con il sale e portate a bollore.
Quando il sughetto sobbolle abbassate la fiamma a metà e aggiungete una alla volta le polpette, non attaccatele troppo una all’altra perchè in cottura cresceranno.

Lasciate cuocere le polpette coperte con coperchio per circa 20′ a fuoco moderato. Girate le polpette solo una volta aiutandovi con un cucchiaio e alzandole completamente per evitare di romperle. se il sugo si ritira troppo potete aggiungere un pò di vino bianco o acqua durante la cottura.

Consumate direttamente le polpette ben calde accompagnate da buon pane fresco per consumare tutto il sugo che sarà molto gustoso. Potete comunque consumare le polpette anche fredde saranno comunque gustose.

NOTE

Potete conservare le polpette di ricotta nel frigorifero già cotte per un paio di giorni e consumarle al bisogno sia calde che a temperatura ambiente.

In questa ricetta sono presenti uno o più link di affiliazione.

Se vi è piaciuta la ricetta o se avete domande non esitate a commentare qui o nei social FacebookPinterestInstagram e Twitter.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.