Gnocchi di patate

Gli gnocchi di patate sono una preparazione a base di patate lesse, facili da preparare e da condire con svariati ingredienti. Qualcuno segue la tradizione “giovedì gnocchi“?

Come preparare gli gnocchi di patate? Per prima cosa dovete prediligere delle patate che non siano novelle, preferibilmente ricche di amido in modo che non hanno bisogno di tanta farina per essere impastate.
Anche il modo di impastare incide sulla qualità degli gnocchi, più impastate e più lo gnocco diventa duro, quindi una volta preparato il panetto tondo e compatto è pronto per la modellazione degli gnocchi.

Vediamo la preparazione completa!

Gnocchi di patate
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgPatate
  • 300 gFarina 00
  • 1Uovo
  • q.b.Sale fino
  • q.b.Farina di semola (Per infarinare)

Strumenti

  • 1 Rigagnocchi
  • 1 Schiacciapatate

Preparazione

  1. Patate lesse

    Il primo passaggio per preparare gli gnocchi di patate è quello di lessarli. Puoi decidere di mettere una pentola con all’interno le patate, coprirle con abbondante acqua fredda, metterle sul fuoco e dal bollore contare 30 – 40 minuti e constatare se sono morbide infilzandole con i rebbi di una forchetta, se questa affonderà facilmente sono pronte, oppure lessarle con il microonde.

  2. Prepara una ciotola con la farina e fai un buco al centro.

  3. Una volta cotte le patate, sbucciale ancora calde e schiacciale all’interno della ciotola con la farina con uno schiaccia patate, aggiungi un uovo leggermente battuto e un pizzico di sale.

    Mescola tutto con una forchetta e poi impasta con le mani fino ad ottenere un composto compatto. Il segreto per avere degli gnocchi morbidi è quello di non impastarli troppo a lungo.

  4. Preparazione gnocchi

    Preleva una parte dell’impasto, (il resto coprilo con un canovaccio o un piatto in modo che non si asciuga) infarina leggermente la spianatoia usando la farina di semola e crea un “serpentello” di circa 2 centimetri e con una spatola taglia dei tocchetti circa della stessa grandezza.

  5. Gnocchi di patate

    Usa un rigagnocchi o semplicemente i rebbi di una forchetta. Appoggia il tocchetto di patate sul riga gnocchi e crea una leggera pressione usando il pollice facendolo scivolare verso il basso. Ecco lo gnocco!

    Adesso disponi gli gnocchi distanziati tra di loro su un vassoio con un canovaccio e una spolverata di semola.

  6. Prepara una pentola con acqua bollente e salata, tuffa gli gnocchi pochi alla volta e non appena arrivano a galla scolali usando una schiumarola. Adesso gli gnocchi di patate sono pronti per essere conditi!

Consigli

Cuocerli subito o aspettare? Cosa cambia?
Cambia il tempo di cottura, gli gnocchi di patate saliranno subito a galla rispetto a quelli cotti dopo qualche ora poiché tendono ad asciugarsi.

E’ possibile congelare gli gnocchi di patate?

Assolutamente sì, vi basterà posizionare in congelatore tutto il vassoio, basteranno circa 30 minuti, dopodiché si potranno mettere in un contenitore e riporli in congelatore.

Come utilizzare gli gnocchi di patate congelati?

Vi basterà tirarli fuori dal congelatore e cuocerli poco alla volta senza scongelarli, ci vorrà un po’ più di tempo di cottura, appena vengono a galla basterà scolarli con una schiumarola e saranno come appena fatti.

In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Laura

Sono una ragazza dalle mille passioni. Oggi mi dedico al cucito, domani alla cucina .. poi abbandono tutto e mi dedico alla grafica e alle foto, ma non riesco a far a meno di imparare nuove cose. Troppe passioni!

2 Risposte a “Gnocchi di patate”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.