CRESCIONDA DI SPOLETO o anche detta TORTA MAGICA

La Crescionda di Spoleto è un dolce tipico della città di Spoleto e si consuma soprattuto durante le feste di Carnevale. Gli ingredienti principali della torta spoletina sono gli amaretti, il cioccolato fondente e il latte. Questa torta prende spesso anche il nome di Torta magica per la particolarità della sua consistenza. Una volta cotta è infatti possibile notare che la torta si suddividerà in due strati di colore diverso e con consistente diverse.

Preparare questo dolce è davvero molto semplice e il risultato vi lascerà davvero soddisfatti! È bello provare ricette nuove e sperimentare i piatti delle nostre belle regioni.

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 45/50 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 4 Uova
  • 200 g Amaretti
  • 100 g Cioccolato fondente
  • 60 g Zucchero
  • 50 g Farina 00
  • 500 ml Latte
  • 1 bicchierino Amaretto (liquore)

Preparazione

  1. Iniziate frullando gli amaretti con l’aiuto di un mixer o robot da cucina e metterli da parte.

  2. Montate a neve ben ferma gli albumi con un pizzico di sale e riponeteli da parte.

  3. In un recipiente capiente e a bordi alti montate con le fruste i tuorli insieme allo zucchero, fino a renderli spumosi. Aggiungete il cioccolato tritato finemente con il coltello, il latte ed il liquore e continuate a mescolare incorporando tutti gli ingredienti.

  4. Aggiungete la farina e gli amaretti tritati e continuate a mescolare.

  5. Solo alla fine aggiungete gli albumi montati e smescolate delicatamente con un cucchiaio di legno dal basso verso l’alto per non smontarli.

  6. Imburrate ed infarinate una tortiera di circa 24/26 cm di diametro e versatevi il composto ottenuto. L’impasto risultera molto liquido.

  7. Infornate in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 50 minuti. Lasciate raffreddare e la vostra Crescionda di Spoleto é pronta per essere gustata.

    Conservate in frigorifero.

Note

3,3 / 5
Grazie per aver votato!

4 Risposte a “CRESCIONDA DI SPOLETO o anche detta TORTA MAGICA”

  1. Ciao. Dopo aver provato a realizzare con successo la “torta magica”, vorrei provare a fare la ” crescionda”. Gli amaretti da utilizzare devono essere duri o morbidi?
    Grazie. Mariangela. Grammichele, Catania.

    1. Ciao Mariangela, sono molto contenta che la torta magica sia venuta bene 🙂 Io ho utilizzato amaretti secchi, quelli duri. Fammi sapere come viene!! Buona serata.

    1. Ciao Maria, piacere di conoscerti! Questa torta si chiama “magica” proprio perchè dopo la cottura si suddivide in più strati, una parte solida e una cremosa al centro. Ma l’impasto è solo uno, le diverse consistenze si ottengono con la cottura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.