Crea sito

SPATZLE DI ZUCCA

Gli spatzle di zucca sono conditi con burro fuso, salvia e aglio. E’ un primo piatto dal sapore delicato, ed è molto semplice da preparare. Gli spatzle non sono altro che gnocchetti, e sono diffusi soprattutto nell’Alto Adige, in Germania e Austria. Solitamente sono preparati con farina di grano tenero, uova e acqua, a cui viene poi aggiunto anche della verdura cotta per rendere gli spatzle colorati. Infatti ci sono verdi (agli spinaci) viola (alla barbabietola rossa) e arancioni (alla zucca).

spatzle di zucca
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 Persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 500 g Zucca delica (peso da pulito)
  • 500 g Acqua (per cottura nel Bimby)
  • 240 g Farina 00
  • 3 Uova
  • 1 pizzico Pepe
  • 1 pizzico Sale
  • 1 pizzico Noce moscata
  • q.b. Acqua (per cottura in pentola)

Preparazione

  1. Per prima cosa bisogna prendere la zucca, tagliare la buccia ed eliminare i filamenti interni ed i semi. Tagliare poi a pezzi e cuocere.

    CON BIMBY: Mettere nel boccale 500gr di acqua, chiudere con il coperchio e adagiare sopra il Varoma in cui avremo messo la zucca a pezzi. Cuocere poi per 25 minuti a Varoma velocità 1. Mettere da parte a intiepidire. Svuotare il boccale e asciugare.

  2. Mettere nel boccale la zucca e frullare a velocità 5 per 10 secondi. Riunire sul fondo con la spatola. Unire poi la farina, il sale, il pepe, la noce moscata e le uova. Mescolare a velocità 5 per 30 secondi. La pastella non deve essere troppo molle, se serve aggiungere altra farina.

  3. SENZA BIMBY: Cuocere la zucca al vapore, usando il microonde, la pentola a pressione o una pentola. Lasciare raffreddare leggermente poi mettere la zucca in un frullatore. Azionare per pochi secondi, poi unire la farina, il sale, il pepe, la noce moscata e le uova. Mescolare bene fino ad ottenere una pastella omogenea.

  4. COTTURA DEGLI SPATZLE: In una pentola portare a bollore dell’acqua salata. Poi prendere lo spatzlehobel, appoggiarlo sulla pentola, versare al suo interno po’ dell’impasto e muoverlo avanti e indietro. Gli spatzle che si formeranno cadranno direttamente in acqua bollente. Devono cuocere per poco tempo, come accade per gli gnocchi classici.

  5. Una volta cotti possono essere conditi con quello che vi piace di più. Io per esempio ho fatto soffriggere del burro con aglio e rosmarino. Vanno serviti caldi.

    Forse potrebbe interessarti anche questa versione

    SPATZLE ALLA BARBABIETOLA ROSSA

Note

Gli spatzle di zucca sono buonissimi appena cotti. Se avanzano vanno conservati in frigorifero e consumati nell’arco di due giorni.

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando QUI e lasciando il LIKE alla pagina

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.