BISCOTTI DI NATALE CON IL VETRINO

I Biscotti di Natale con il vetrino è da un po’ che volevo farli, e finalmente quest’anno ci sono riuscita. Non sono per nulla difficili da fare, anzi, sono veramente molto semplici. Magari ci si impiega qualche minuto in più rispetto a dei classici biscotti, ma ne vale la pena, sono bellissimi! Potrebbero essere un dolcissimo regalo per Natale ad amici e parenti, oppure possono essere appesi all’albero.

Se cercate altre idee per Natale, vi lascio un paio di link che potrebbero interessarvi

Biscotti di Natale con il vetrino
Biscotti di Natale con il vetrino
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàInverno

Ingredienti dei Biscotti di Natale con il vetro

200 g farina 00
100 g fecola di patate
100 g zucchero a velo
120 g burro
1 uovo
1 tuorlo
1 pizzico sale
q.b. caramelle dure

Strumenti

1 Robot da cucina Bimby TM31 – TM5 – TM6
Carta forno
2 Teglie da forno

Preparazione dei Biscotti di Natale con il vetro

La ricetta della pasta frolla, la possiamo preparare usando il Bimby o senza. Come sempre, riporterò entrambi i passaggi.

SENZA BIMBY: Mettiamo in una ciotola capiente lo zucchero a velo (1), la farina00 (2), la fecola di patate (3), il burro a pezzi (4)

biscotti mostruosi
Biscotti natalizi con il vetrino

Uniamo l’uovo intero (5), il tuorlo (6) e il pizzico di sale (7). Impastiamo tutto, dobbiamo ottenere un panetto morbido, liscio e omogeneo. Avvolgiamolo poi nella pellicola e facciamolo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti (8). Oppure la possiamo usare anche subito, se non è troppo morbida.

biscotti mostruosi
Biscotti natalizi con il vetrino

CON BIMBY: Mettiamo nel boccale lo zucchero semolato e azioniamo a velocità 10 per 10 secondi (ci prepariamo lo zucchero a velo). Portare in basso con la spatola, poi aggiungere la farina, la fecola, il burro, l’uovo, il tuorlo e il sale, impastare a velocità 5 per 40 secondi. Tiriamo fuori da boccale, compattiamo con le mani, formiamo un panetto e lo avvolgiamo nella pellicola. Ora lo lasciamo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti. Oppure se non è troppo morbida, possiamo anche usarla subito.

COME FORMARE I BISCOTTI CON IL VETRINO: Sporchiamo il piano di lavoro con poca farina, poi stendiamo l’impasto con il mattarello. Una volta steso andiamo a ricavare i nostri biscotti con una formina grande (9). Man mano che vengono tagliati, li adagiamo sulle teglie da forno, ricoperte con carta forno (10) e con la formina più piccola andiamo a ricavare un “buco” nel centro del biscotto (11). I biscottini che avanzeranno li andremo a disporre sulla teglia (12), oppure li possiamo impastare nuovamente e riutilizzarli.

Biscotti di Natale con il vetrino
Biscotti natalizi con il vetrino

Quando avremo finito di formare i biscotti, prendiamo delle caramelle dure (13) e le andiamo a tritare usando un coltello (14). Poi prendiamo questo trito e lo andiamo a mettere all’interno del “buco” che abbiamo fatto (15). Alla fine, andiamo a cuocere in forno caldo a 180 gradi, statico, per 15 massimo 20 minuti. Le caramelle devono essere completamente sciolte (16). Adesso dobbiamo lasciarli raffreddare molto bene sulla teglia, e poi, solo dopo, potremo toglierli e regalarli.

Biscotti natalizi con il vetrino
Biscotti natalizi con il vetrino

Possiamo anche appenderli all’albero di Natale. Basterà fare un piccolo buco ad una estremità prima di cuocerli. Una volta freddi poi si passerà un filo, o uno spago, all’interno del buco.

Note

Si conservano sotto una campana di vetro per massimo 5 giorni, oppure chiusi in una scatola di latta.

Al posto della fecola, possiamo usare dell”amido di mais oppure altra farina00

Si può aggiungere della scorza di limone, o lime, se piace.

In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando QUI e lasciano il LIKE alla pagina

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.