Come riutilizzare le bucce di limone usate per il limoncello

Molti di voi avranno realizzato almeno una volta il limoncello fatto in casa (cliccando QUI potete leggere la ricetta  tradizionale di famiglia del mio Limoncello fatto in casa) e la domanda che ci poniamo sempre riguarda cosa fare dei limoni sbucciati, partendo dal presupposto che le bucce, una volta terminato il tempo di infusione, siano necessariamente da buttare via. Niente di più sbagliato! Oggi vi faccio vedere come riutilizzare le bucce di limone usate per il limoncello in maniera facile e veloce.

P.S. Ringrazio la bravissima Orianna Valle per l’idea!

riutilizzare le bucce di limone FOTO BLOG 1

Come riutilizzare le bucce di limone usate per il limoncello

PROCEDIMENTO:

Trascorso il tempo di infusione, scolate le bucce dall’alcol (che utilizzerete per fare il limoncello o la Crema di limoncello) e versatele nel boccale del mixer.

Frullate a intermittenza fino ad ottenere una grana piuttosto fine.

Versate le bucce frullate in una caraffa di vetro e conservatela in freezer: l’alcol assorbito dalle bucce farà sì che non congelino e avrete sempre a disposizione un buon  aroma, tutto naturale, da utilizzare in tutte le vostre preparazioni culinarie, sia dolci che salate!

Come sempre, se realizzate questa o qualsiasi altra mia ricetta, vi invito a farmi avere la foto: la inserirò con grande piacere nell’album FATTI DA VOI.

*** Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi anche sulla mia pagina facebook “la Tati pasticciona” Grazie! ***

Precedente Cornettini di sfoglia velocissimi Successivo Pasta tonno e ricotta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.