CIAMBELLE FRITTE E AL FORNO

Le CIAMBELLE FRITTE O AL FORNO soffici e profumate, come le fai fanno gola a tutti! Le ciambelle fritte sofficissime sono una ricetta lievitata dolce, facile da fare, bisogna solo seguire le varie fasi per la loro preparazione e scegliere il metodo di cottura. Ottime mangiate a colazione ma anche per una golosa merenda. Mangiate appena cotte, calde calde e passate nello zucchero, sono davvero fantastiche, soffici che si sciolgono in bocca. Sono quei dolci che piacciono a tutti, grandi e piccini. Le prepariamo per una merenda golosissima o per la colazione di tutta la famiglia! Preparare tante ciambelle e invita gli amici per un bellissimo pomeriggio insieme, stupirai tutti, devi solo scegliere se farle fritte o al forno!

CIAMBELLE FRITTE E AL FORNO

CIAMBELLE FRITTE E AL FORNO
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:10 minuti
  • Porzioni:20 ciambelle
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

  • Acqua 100 g
  • Latte 100 ml
  • Uova 1
  • Zucchero 50 ml
  • Burro 100 g
  • Lievito di birra fresco 12 ml
  • Farina 00 200 g
  • Farina Manitoba 300 g
  • Olio di semi di arachide (se le friggi) q.b.

Per la panatura

  • Zucchero (se le fai fritte) q.b.
  • Zucchero a velo (se le cuoci in forno) q.b.

Preparazione

  1. Scaldiamo un poco il latte con l’acqua insieme e vi sciogliamo il lievito di birra

    In una ciotola mettiamo il latte con l’acqua e il lievito sciolto, l’uovo, lo zucchero, il burro morbido in piccoli pezzi e un poco di farina

  2. Iniziamo a lavorare gli ingredienti aggiungendo la restante farina fino ad ottenere un impasto compatto ma deve rimanere un poco appiccicoso e bello elastico

    Mettiamo l’impasto a riposare coperto in luogo caldo ed asciutto per due ore e mezzo o fino al suo raddoppio di volume

  3. Passata l’ora stendiamo l’impasto all’altezza di mezzo cm e con l’aiuto di un coppa pasta o di un bicchiere ricaviamo dei dischi di pasta

    Al centro di ogni disco facciamo un buco al centro, io mi sono aiutata con un tappo da bottiglia, e mettiamo le ciambelle ottenute a riposare in teglie foderate da carta da forno per 20/30 minuti

  4. Scaldiamo in un tegame l’olio di semi e iniziamo a friggere le nostre ciambelle soffici poche per volta (quando stacchiamo le ciambelle dalla carta da forno fate attenzione, levatele piano e con delicatezza)

  5. Leviamo le ciambelle quando saranno belle gonfie e dorate, le mettiamo su carta assorbente e le passiamo subito nello zucchero.

Se le fai in forno…

  1. Mettiamo tutte le forme di ciambelle ottenute in una o più teglie da forno con dentro carta da forno, mettiamo le ciambelle distanti fra loro una dal’altra.

    Mettiamo le teglie con le ciambelle in forno spento con la luce accesa per un’ora.

  2. Leviamo le ciambelle, accendiamo il forno a 180°, quando sarà caldo vi cuociamo le ciambelle, per circa una decina di minuti, come si gonfiano e scuriscono sono pronte.

    Facciamo freddare le ciambelle, le copriamo con zucchero a velo ed eccole pronte per essere gustate, sofficissime e tanto buone!

  3. CIAMBELLE FRITTE E AL FORNO

    Leggi anche CIAMBELLE VELOCI ALLA RICOTTACIAMBELLE ZUCCHERATEGRAFFE NAPOLETANE

    Metti il tuo LIKE e seguimi anche sulla mia  PAGINA FACEBOOK

… i consigli di Vane

Puoi mettere anche solo latte come parte liquida nell’impasto, verranno morbidissime.

Una volta cotte le ciambelle al forno le puoi glassare con cioccolato se vuoi.

Le ciambelle una volta cotte, le mantieni in un sacchetto di plastica per alimenti, si mantengono per 3 giorni morbide come appena cotte, al massimo le scaldi un poco.

Precedente RICETTE ANTIPASTI CENONE DI CAPODANNO Successivo TORTE E DOLCI PER CAPODANNO

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.