Crea sito

CHIFFON CAKE RICETTA Torta americana alta e soffice

La CHIFFON CAKE è una torta che per la sua leggerezza e morbidezza si può paragonare ad una nuvola, ad una nuvola dolce golosissima che si scioglie sul palato. Una torta perfetta come base da essere gustata cosi o farcita con creme o frutta fresca, una torta dal sapore delicato, dal profumo di dolce che conquista tutti. La chiffon cake è la torta americana senza burro facile e veloce che devi provare, sarà amore al primo morso! Una volta provata non la scorderai più, diventerà la tua torta preferita! Da personalizzare a piacere con il limone, arancia, vaniglia, gocce di cioccolato, insomma, è una bontà così nella usa semplicità, ma rendetela ancora più buona con degli aromi. La preparazione è molto facile, si dividono gli ingredienti liquidi da quelli in polvere e si uniscono, si cuoce nello stampo americano, quello di ciambella alta in alluminio con la base che si stacca. Questo stampo non andrà imburrato ed infarinato all’interno, perchè una volta cotta, la torta va fatta freddare a testa in giù, quindi non deve staccarsi dalle pareti dello stampo. Un ingrediente che non può mancare per realizzare la chiffon cake è il cremor tartaro, un lievito naturale che in questa ricetta ha la funzione di stabilizzare la montatura degli albumi. E’ un ingrediente fondamentale che ne determina non solo la lievitazione, ma soprattutto la morbidezza dell’impasto, caratteristica unica di questa torta. Una torta così soffice e buona non l’hai mai provata se non hai fatto la chiffon cake, quindi pronta per tuffarti in questa golosa nuvola di chiffon cake?

CHIFFON CAKE RICETTA
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzionistampo torta americano da 25-26 cm di diametro
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti PER LA CHIFFON CAKE RICETTA TORTA AMERICANA ALTA E SOFFICE

  • 6Uova
  • 8 gCremor tartaro
  • 300 gZucchero
  • 1 pizzicoSale fino
  • 300 gFarina 00
  • 200 mlAcqua (a temperatura ambiente)
  • 120 mlOlio di semi
  • 2 cucchiainiEstratto di vaniglia
  • 1 bustinaLievito in polvere per dolci

Preparazione

  1. Dividiamo le uova in tuorli e albumi, mettiamo questi ultimi in una ciotola capiente con il pizzico di sale.

  2. Con le fruste elettriche inizia a montare gli albumi e metà montatura aggiungi il cremor tartaro, continua a montare con le fruste fino ad avere gli albumi montati a neve ferma.

  3. Mettete da parte gli albumi.

  4. In un’altra ciotola metti i tuorli, mescolali per bene con una frusta a mano.

  5. Aggiungi l’olio, l’acqua e l’estratto di vaniglia, mescola il tutto per bene.

  6. In un’alta ciotola metti lo zucchero, la farina setacciata con il lievito per dolci e mescola per bene per unire le polveri fra di loro.

  7. Versa le polveri nella ciotola dei liquidi, mescola per bene il tutto fino ad avere un impasto senza grumi.

  8. Ora riprendi gli albumi montati a neve ferma e con l’aiuto di un cucchiaio e con movimenti leggeri dal basso verso l’alto, incorpora gli albumi all’impasto.

  9. Una volta che l’impasto è pronto, versalo nello stampo per la torta americana, importante, non imburrare ed infarinare l’interno!

  10. Livella per bene con una spatola ed inforna in forno statico preriscaldato a 160° per circa 50 minuti.

  11. Una volta cotta la chiffon cake, lasciala freddare del tutto nel suo stampo capovolgendola a testa in giù.

  12. Una volta freddata del tutto, con l’aiuto di un coltello, stacca la torta dalle pareti e dalla base.

  13. Metti la chiffon cake su di un bel piatto, coprila con abbondante zucchero a velo vanigliato e servila, sentirai che torta magnifica!

  14. CHIFFON CAKE RICETTA

… i consigli di Vane

Questa deliziosa torta la puoi provare in tante altre versioni, CHIFFON CAKE ALL’ARANCIA , CHIFFON CAKE AL LIMONE.

La torta si mantiene fino ad una settimana avvolta da pellicola alimentare o sotto ad una campana per dolci.

Se non hai lo stampo alto in alluminio per torte americane, puoi foderare lo stampo con carta da forno alzando i bordi della tua tortiera. Certo, così poi non potrai farla freddare a testa in giù.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.