Crea sito

CARCIOFI RIPIENI DI PROSCIUTTO

CARCIOFI RIPIENI DI PROSCIUTTO COTTO piatto versatile da servire in diverse occasioni, e da questo dipende anche la quantità da servire, sono buonissimi come antipasto o contorno, ma possono diventare anche un piatto unico per la cena. La ricetta è semplicissima.

CARCIOFI RIPIENI DI PROSCIUTTO E PROVOLA AL FORNO
  • CostoEconomico
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 3Carciofi
  • 100 gProsciutto cotto
  • 80 gProvola
  • 30 gParmigiano Reggiano DOP
  • 1 cucchiaioPangrattato
  • q.b.Pepe
  • 1 ciuffoPrezzemolo tritato
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • 1Limone

Carciofi ripieni di prosciutto

  1. Pulire i carciofi, spuntare il gambo, eliminare le prime foglie dure e la metà con le spine, tagliare a metà, eliminare l’eventuale fieno e mettere man mano in acqua e limone per non farli annerire.

  2. Sbollentare i carciofi in acqua poco salata, scolare e fare raffreddare in un piatto di servizio a testa in giù.

  3. In una ciotola unire il prosciutto e la provola tagliati a cubetti, il formaggio grattugiato, il pangrattato, sistemare di sale e pepe, bagnare con un filo d’olio, solo per ammorbidire tutto il composto.

  4. Con il condimento preparato riempire i carciofi, sistemandone un mucchietto su ognuno.

  5. Mettere i carciofi così conditi in una pirofila da forno oliata, bagnare ancora con un filo d’olio.

  6. Trasferire in forno già caldo a 200° per 15 minuti, il tempo necessario a gratinare e fondersi gli ingredienti.

  7. Sfornare i carciofi ripieni di prosciutto e provola e servire ancora caldi o freddi.

  8. Ti può interessare anche:

    SANDWICH DI ZUCCHINE AL FORNO

  9. Per essere sempre aggiornato sulle nuove ricette seguimi su Facebook

Carciofi ripieni di prosciutto cotto e provola

A seconda della grandezza dei carciofi invece di dividerli in due metà, una volta tagliata la metà con le spine, svuotare il centro con la punta del coltello e poi farcire con il condimento.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.